Barillà alla Samp, l’agente ricorda: «Era giovane e meno maturo»

Barillà Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

L’agente di Barillà ricorda la sfortunata esperienza alla Sampdoria nella stagione 2013/14: «Era giovane e meno maturo»

«Il campionato è finito in trionfo, oltre ogni più rosea previsione. Credo che Antonino abbia dimostrato di essere un giocatore molto importante per questa squadra: soprattutto nella fase finale del torneo, ha dato un contributo fondamentale. Noi sapevamo quelle che erano le potenzialità e le aspettative, e siamo ben contenti di aver raggiunto questo obiettivo storico: era un sogno quando abbiamo firmato, siamo assolutamente felici». Con queste parole l’agente Danilo Caravello annuncia il ritorno in Serie A con il Parma di Antonino Barillà, che ha già calcato i campi della massima categoria italiana con la maglia della Sampdoria. La parentesi blucerchiata, risalente alla stagione 2013/14 e durata solamente pochi mesi prima di fare ritorno alla Reggina, non è stata particolarmente felice: «È uno di quei componenti della rosa che ha già assaggiato la A, anche se era molto più giovane e molto meno maturo. Oggi la A l’ha conquistata sul campo: ha due anni di contratto con questa società e a Parma si trova benissimo. Aspettiamo di poterci confrontare col club, ma siamo assolutamente a disposizione», conclude Caravello ai microfoni di parmalive.com.

Articolo precedente
viviano sampdoriaViviano rivede Bologna: il ritorno è gradito
Prossimo articolo
falcinelli sassuoloSensi incanta Giampaolo: la Sampdoria ci prova