Barreto: «Questi errori danno fastidio, ma ci toglieremo delle soddisfazioni»

© foto www.imagephotoagency.it

Anche – e soprattutto – ieri sera Edgar Barreto ha dimostrato di aver cambiato pelle rispetto allo scorso anno: se nel precedente campionato la sua capacità di interdizione e la sua sicurezza in mezzo al campo sono praticamente sempre mancate, in questo avvio di stagione il paraguayano si sta decisamente riscattando.

Una buona parata di Donnarumma e una bandierina alzata erronenamente gli hanno negato la gioia del secondo goal in blucerchiato, ma il dato positivo riguarda soprattutto l’aspetto psico-fisico del centrocampista, che è sembrato sempre concentrato ed attento.

 

Ai microfoni di SampTv il classe ’84 ha poi commentato, dopo il triplice fischio di Irrati, l’immeritata sconfitta maturata sul rettangolo verde del Ferraris: «Abbiamo fatto una grandissima prestazione -esordisce l’ex-Palermo – come a Roma, sicuramente meritavamo anche più del pari. Andiamo a casa col sapore amaro di questa sconfitta perchè sappiamo che abbiamo fatto una grandissima prestazione, ma continuando su questa strada ci toglieremo delle soddisfazioni. Il goal annullato? Io quella palla l’avevo mancata, poi è finita in rete. Rivedendo le immagini, ero in gioco. Dà fastidio il fatto che questi errori ci costino sempre la partita, a Roma un rigore discutibile e oggi una giocata che ci avrebbe permesso di andare in vantaggio e di gestirlo. Dobbiamo essere consapevoli del fatto che abbiamo fatto prestazioni importanti e al di là delle sconfitte dobbiamo ricordarci che abbiamo giocato alla pari contro Roma e Milan. Bisogna continuare a lavorare perchè l’unico modo per ritrovare la vittoria in casa è il lavoro e la consapevolezza della nostra forza».