Connettiti con noi

Hanno Detto

Lecce, Baschirotto: «Dalla cura del bestiame alla Serie A per migliorarmi»

Pubblicato

su

Baschirotto, difensore del Lecce prossimo avversario della Sampdoria, ha parlato della sua stagione in Serie A

Federico Baschirotto, difensore del Lecce prossimo avversario della Sampdoria, ha parlato della stagione e del suo esordio in A a La Gazzetta dello Sport.

OSSESSIONE«L’ossessione batte il talento. Io arrivo al campo tre ore prima e faccio i miei lavori in palestra. Poi con il vice di Baroni faccio un po’ di tecnica. Ora in questo percorso mi seguono Colombo e Cetin. Voglio migliorarmi. Sono partito dalla D e mi sono guadagnato passo dopo passo ogni categoria».

LECCE – «Mi ha voluto Corvino perché dice che arrivo dal basso».

IDOLI – «Da piccolo era Del Piero. Per il ruolo direi Chiellini. Da piccolo tifavo Juve e quando li ho affrontati ho chiesto la maglia di Bonucci e scambiato la mia con Fagioli. Ogni partita è un ricordo».

EXTRA CALCIO – «In estate anziché fare le vacanze torno a Nogara per dare una mano ai miei fratelli nei campi e curare il bestiame. Alleviamo suini e bovini. Poi coltiviamo la terra».

BARONI – «Umanamente è il top. Prima dell’Inter mi chiese se me la sentissi di fare il centrale e da lì è iniziato il mio sogno, che ora continua».

Sampdoria News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.