Benali aspetta la Sampdoria: il Pescara stringe i tempi

benali pescara
© foto www.imagephotoagency.it

Benali tentato dal Bologna, ma il Pescara vuole dare la priorità alla Sampdoria: il tempo non è infinito, è necessario sbrigarsi

In questi ultimi giorni di campionato la Sampdoria deve assolutamente piazzare qualche colpo in attacco e liberarsi di alcuni elementi. Le situazioni in evoluzione sono tante: Schick e il suo trasferimento, Dodô e Alvarez che non trovano una squadra dove accasarsi, Zapata, Falcinelli e Vietto che sarebbero le soluzioni in entrata più affascinanti, senza dimenticarsi di Èder. In tutto questo c’è in stand-by la situazione relativa a Benali. Il trequartista piace molto alla dirigenza doriana, ma in quel ruolo i blucerchiati hanno tante alternative. Giampaolo ha dimostrato di ritenere come prima scelta Alvarez e l’acquisto di Ramirez ha completato il reparto. Praet riprenderà il posto sulla mezzala di campo, mentre per Djuricic si prospetta un addio molto vicino. In questa sovrabbondanza di elementi, il club blucerchiato dovrà prima fare spazio per permettere a Benali di arrivare. L’idea è quella di cedere Alvarez e schierare Ramirez come titolare, ma per l’argentino non ci sono tante offerte concrete. Il Bologna, osservando questa incertezza, ha tentato di insinuarsi nella trattativa per il trequartista, ma il Pescara ha fatto muro. Gli abruzzesi vogliono dare la priorità ai blucerchiati e per il momento non hanno accettato l’offerta di 2,5 milioni di euro messa sul piatto dai rossoblù. Ovviamente i giorni passano e la Sampdoria dovrà stringere i tempi.