Bologna-Sampdoria, Giampaolo ammette: «Episodi decisivi»

giampaolo sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Bologna-Sampdoria, Giampaolo amaro nel post gara: «Abbiamo lasciato qualcosa in termini di episodi, ma abbiamo meritato la sconfitta»

E’ un Giampaolo amareggiato quello che si presenta ai microfoni di Sky Sport al termine della gara persa per 3-0 dalla sua Sampdoria contro il Bologna, un Giampaolo che sa di aver perso una buona occasione per tenere il passo delle grandi ma che non fa comunque drammi per la sconfitta: «La squadra ha cercato di fare la solita partita – esordisce l’allenatore blucerchiato –, ci è mancato qualcosa in termini di ultimo passaggio e di lucidità. Certo, abbiamo sbagliato qualcosa, ma non posso rimproverare molto ai miei ragazzi. Dobbiamo riconoscere i giusti meriti al Bologna che ha fatto una grande partita. Poi io, se recrimino, lo faccio con i miei giocatori».

«Problemi in trasferta? Il derby lo abbiamo giocato in trasferta, ricordiamoci anche di questo. Questa è la partita ora da giudicare, la abbiamo persa e ci rifletteremo. Due vittorie, due pareggi e due sconfitte ci stanno per una squadra come la nostra, poi quando le aspettative si alzano le sconfitte assumono un peso diverso. I tre gol infastidiscono me e la squadra, come i quattro gol presi a Udine. Poi è normale che se i ragazzi hanno una mentalità offensiva qualche rischio ci sta, lo si corre. Bisogna trovare l’equilibrio, le sintesi giuste. Se poi vado a vedere i gol di oggi non sono state situazioni di gioco pulite: la respinta di Viviano, il corner, il contropiede; sono stati episodi. Oggi avevamo un centrocampo muscolare, ma abbiamo preso tre gol, mentre altre volte non abbiamo preso gol con un centrocampo più qualitativo. Abbiamo lasciato qualcosa per strada negli episodi – conclude Giampaolo -, ma non voglio giustificare una sconfitta che, per come è arrivata, è stata meritata».