Bologna-Sampdoria 3-0, sintesi e tabellino

bologna-sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Bologna-Sampdoria, Serie A 2017/2018: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Pomeriggio da dimenticare per la Sampdoria, che manca un appuntamento importante con la vittoria e non riesce ad aumentare il distacco dalle inseguitrici. Il Bologna domina da subito e, dopo appena 2′, trova il vantaggio con Verdi. Al 22′ Mbaye stacca in maniera perfetta su cross da corner e il suo colpo di testa finisce in rete, portando sul 2-0 i felsinei. Sul finale del primo tempo Torosodis viene espulso per doppia ammonizione ma la Sampdoria, nonostante la debole reazione, non riesce a trovare la via del gol. La ripresa vede i blucerchiati in superiorità numerica, ma sono ancora i padroni di casa a segnare: Alvarez al 27′ perde palla nella metà campo avversaria e innesca una ripartenza che si conclude con il gol di Okwonkwo. Poco importa se, a pochi minuti dal triplice fischio, Verre colpisce un palo: la prestazione della Samp è stata deludente, seppur condizionata anche dai problemi fisici di vari elementi, e Giampaolo avrà da lavorare in settimana. Uscire dal “Dall’Ara” con almeno un punto sarebbe stato un grande traguardo, considerando anche la pessima tradizione dei liguri a Bologna.

CLICCA QUI PER LE PAGELLE!
CLICCA QUI PER LA MOVIOLA!

Bologna Sampdoria 3-0: tabellino

MARCATORI: p.t. 2′ Verdi, 22′ Mbaye; s.t. 27′ Okwonkwo.

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Mbaye, De Maio, Maietta, Torosidis; Donsah, Pulgar, Poli; Verdi (dal 24′ s.t. Okwonkwo), Destro (dal 1′ s.t. Masina), Palacio (dal 33′ s.t. Taider). Allenatore: Donadoni.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski (dal 20′ s.t. Alvarez), Silvestre, Ferrari, Strinic (dal 7′ p.t. Murru); Verre, Torreira, Barreto; Ramirez (dal 1′ s.t. Caprari); Zapata, Quagliarella. A disposizione: Puggioni, Tozzo, Andersen, Sala, Caprari, Alvarez, Praet, Regini, Capezzi, Kownacki. Allenatore: Giampaolo.

ARBITRO: Maresca di Napoli. Assistenti: Paganessi di Bergamo e Fiore di Barletta. Quarto ufficiale: Chiffi di Padova. VAR: Orsato di Schio. Assistente VAR: Balice di Termoli.

NOTE: ammoniti al 42′ p.t. Torosidis, al 15′ s.t. Bereszynski, al 24′ s.t. Ferrari; espulso al 45’+2′ Torosidis per doppia ammonizione; recupero 2′ p.t.

Bologna-Sampdoria: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Nonostante la superiorità numerica, la Sampdoria non riesce a reagire e, dopo un’ottima partenza, incassa anche il terzo gol: Alvarez al 27′ perde palla nella metà campo avversaria e regala il contropiede al Bologna, che con Okwonkwo chiude definitivamente i conti e ammazza l’entusiasmo momentaneo dei blucerchiati. Ultimo brivido, il palo colpito da Verre, prima che al “Dall’Ara” cali il sipario e la squadra di Giampaolo registri un’altra sconfitta pesante.

45’+3′ Non c’è più tempo! Bologna-Sampdoria termina sul 3-0!

45’+2′ Bella verticalizzazione per Torreira, che si infila tra le linee difensive del Bologna: tiro deviato in corner

45′ Il quarto uomo segnala 3′ di recupero!

44′ Partita fallosa in questi minuti finale, poco gioco e poche occasioni

41′ Alvarez crossa teso in mezzo, Zapata salta con il tempo giusto ma non inquadra la porta difesa da Mirante

40′ Murru evita il 4-0 e mura il filtrante per Donsah

35′ Torreira calcia in porta, Mirante para in due tempi

33′ Palacio chiede il cambio: entra Taider al suo posto

32′ DOPPIA OCCASIONE SAMPDORIA! Il gran destro di Verre si stampa sul palo, Caprari raccoglie e da centro area spara alto

27′ 3-0 BOLOGNA! Alvarez perde palla e innesca la ripartenza micidiale dei rossoblù: Donsah salta Torreira e serve Okwonkwo, che da due passi infila Viviano in spaccata

26′ De Maio non rischia e butta il pallone in corner

24′ Ammonito per proteste Ferrari, che contestava la chiamata di Maresca per un fallo su Palacio

23′ Donadoni richiama in panchina Verdi: al suo posto Okwonkwo

23′ OCCASIONE SAMPDORIA! Silvestre vicinissimo al gol con un colpo di testa

21′ Alvarez intimorisce subito Mirante con una gran botta da fuori, parata con qualche problema dall’estremo difensore

20′ Bereszynski stremato, Giampaolo manda in campo Alvarez

19′ Il Bologna rischia con un retropassaggio pericoloso, che stava per essere intercettato dagli attaccanti blucerchiati

17′ De Maio anticipa Quagliarella di testa e butta fuori il pallone, ma Maresca assegna rimessa dal fondo e non calcio d’angolo

15′ Bereszynski ammonito per un’entrata a forbice su Masina

12′ Gestione della palla da parte della Sampdoria, che adesso mette pressione e sembra essere tornata in partita

9′ Murru crossa dalla sinistra, Mirante esce e fa sua la sfera

8′ Sampdoria tutta in attacco: altro corner guadagnato

7′ OCCASIONE SAMPDORIA! Grande percussione di Bereszynski sulla destra: il polacco si infila in area e crossa teso in mezzo, ma Mirante effettua una grande parata e il pallone carambola in corner

5′ OCCASIONE SAMPDORIA! Bel cross di Bereszynski per Zapata, anticipato da Masina che mette in corner

4′ La Sampdoria sfrutta la superiorità numerica e costruisce di continuo, ma senza trovare la rete

1′ Torreira subito pericoloso con un tiro da fuori area: Mirante para senza troppi problemi

1′ E’ cominciato il secondo tempo di Bologna-Sampdoria!

16.05 Doppio cambio a inizio ripresa: Caprari per Ramirez, Masina per Destro

16.03 Squadre pronte a rientrare in campo. Fra poco il secondo tempo di Bologna-Sampdoria!

SINTESI PRIMO TEMPO – Gli infortuni non aiutano la Sampdoria, che senza i suoi pilastri crolla da subito al “Dall’Ara”. Dopo appena 2′ Verdi firma già l’1-0, sfruttando un tap-in di Viviano, che aveva parato un bel tiro di destro. La reazione dei blucerchiati non arriva, e al 22′ Mbaye insacca di testa il pallone del 2-0. Le due squadre si addormentano e, fino a 5′ dall’intervallo, le azioni degne di nota sono davvero poche: a risvegliare il match ci pensa Ramirez, che nel giro di 3′ si mangia due gol. L’episodio chiave, però, arriva durante il recupero, quando Torosidis – già ammonito – si fa espellere per un sospetto fallo su Zapata, che invece cade chiaramente da solo. La punizione al limite dell’area conquistata non viene sfruttata adeguatamente e la Sampdoria, tra le proteste dei tifosi del Bologna, rientra negli spogliatoi ancora sotto di due gol.

15.52 Simone Verdi ai microfoni di Sky Sport nell’intervallo: «Sappiamo che la Sampdoria è una grandissima squadra, lo dimostra la classifica. Ora ci tocca dare una mano in più soprattutto in fase difensiva, perché sarà difficile».

45’+3′ Si chiude il primo tempo sul 2-0! La Sampdoria non riesce a sfruttare l’ultimo calcio di punizione conquistato

45’+2′ ESPULSO TOROSIDIS! Il greco atterra Zapata e si prende la seconda ammonizione

45’+1′ Torreira crossa in maniera perfetta su Zapata, che davanti alla porta non aggancia e si divora un gol

45′ Maresca assegna 2′ di recupero

44′ OCCASIONE SAMPDORIA! Incredibile gol sbagliato da Ramirez, servito a meraviglia da Quagliarella

42′ Primo cartellino giallo per Torosidis, entrato duro su Barreto

41′ OCCASIONE SAMPDORIA! De Maio si addormenta e Ramirez gli soffia il pallone nell’area piccola: il trequartista blucerchiato tira d’istinto, ma Mirante riesce a parare!

40′ Zapata fa la sponda in area per Quagliarella, che però non riesce a liberarsi dalla marcatura

38′ Mbaye sventa un pericolo in area, Barreto lascia sfilare e si accontenta della rimessa laterale

36′ Momento poco produttivo per entrambe le squadre, imbrigliate a metà campo

33′ Bel lancio di Ramirez in verticale: Quagliarella non riesce a raccogliere adeguatamente il pallone e a trovare la porta

29′ Destro chiude in fallo laterale ed evita la ripartenza blucerchiata

28′ Torosidis a terra dolorante dopo uno scontro con Zapata

27′ Palacio crossa dalla sinistra e Poli calcia andando vicinissimo al gol: l’assistente, però, segnala l’offside

25′ La Sampdoria tiene il possesso del pallone, ma senza trovare la via del gol

22′ RADDOPPIO BOLOGNA! Mbaye insacca di testa il pallone su calcio d’angolo e firma il 2-0

21′ Murru non rischia e mette in calcio d’angolo il cross maldestro di Palacio

19′ Bella progressione di Zapata sulla sinistra: Mbaye recupera e mette in corner

18′ Destro a giro di Torosodis: preciso ma troppo debole, Viviano para

16′ OCCASIONE SAMPDORIA! Barreto rimette in mezzo il pallone: batti e ribatti in area, ma alla fine la difesa rossoblù fa muro e impedisce il pareggio

15′ Gran botta da fuori di Pulgar: Viviano para in due tempi

14′ Terzo calcio d’angolo per il Bologna: Verdi calcia la punizione sulla barriera, che devia il pallone

13′ Ripartenza Samp subito fermata dall’intervento di Maresca: l’arbitro segnala un fallo di Verre su Palacio

12′ Altro corner per la squadra di Donadoni, micidiale in ripartenza

11′ Ramirez pescato tra le linee: l’uruguayano si addormenta e impiega troppo tempo per tirare, ma per fortuna il guardalinee alza la bandierina e segnala il fuorigioco

10′ Lancio di Bereszynski nel vuoto, il Bologna recupera la sfera

8′ Troppo lungo il pallone di Ramirez, che cercava l’imbucata per Zapata

7′ Giampaolo già costretto al primo cambio: problemi fisici per Strinic, entra Murru!

6′ Botta da fuori di Donsah, ma il suo tiro è impreciso

6′ Primo corner per il Bologna

5′ Zapata crossa in mezzo, De Maio in scivolata devìa il pallone prendendosi qualche rischio

4′ Cross di Strinic per Zapata, ma Mirante esce in tempo

3′ Avvio inaspettato, Bologna scatenato e Sampdoria in balìa degli avversari

2′ Bologna subito avanti! Destro tira, Viviano para ma sul tap-in arriva Verdi. 1-0!

2′ La Sampdoria entra subito in possesso del pallone e lo fa girare con tranquillità

1′ Ci siamo! Bologna-Sampdoria è cominciata!

14.50 Risuona al “Dall’Ara” l’inno della Serie A. Squadre schierate!

14.55 Defezione dell’ultimo momento per Donadoni: Gonzalez non ce la fa, al suo posto Maietta.

14.50 Sale la tensione, circa dieci minuti all’inizio di Bologna-Sampdoria!

14.45 Giancarlo Gonzalez a Sky Sport nel prepartita: «Loro sanno giocare bene ma per noi è un grande giorno. Vogliamo fare il salto di qualità davanti al nostro pubblico, prendendo i tre punti. Conosciamo i loro campioni e i loro attaccanti, è una sfida importante: vogliamo fare bene, dobbiamo difendere bene ma segnare perché vince chi fa gol».

14.40 Emiliano Viviano a Sky Sport nel prepartita: «Il Bologna è un’ottima squadra, non sarà una partita facile ma vogliamo dare continuità in trasferta. Per Gaston (Ramirez, ndr), è la prima volta, non per me. Però è sempre una partita di calcio: siamo contenti di trovare il Bologna come società solida, ma lui deve star tranquillo».

Bologna-Sampdoria, le formazioni ufficiali

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Mbaye, De Maio, González, Torosidis; Donsah, Pulgar, Poli; Verdi, Destro, Palacio. Allenatore: Donadoni.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Strinic; Verre, Torreira, Barreto; Ramirez; Zapata, Quagliarella. A disposizione: Puggioni, Tozzo, Andersen, Sala, Caprari, Alvarez, Praet, Regini, Capezzi, Murru, Kownacki. Allenatore: Giampaolo.

ARBITRO: Maresca di Napoli. Assistenti: Paganessi di Bergamo e Fiore di Barletta. Quarto ufficiale: Chiffi di Padova. VAR: Orsato di Schio. Assistente VAR: Balice di Termoli.

Bologna-Sampdoria, probabili formazioni e prepartita

La sfida tra Bologna e Sampdoria aprirà i battenti della 14esima giornata di Serie A. Tra le fila blucerchiate, la novità consiste nel recupero-lampo di Praet, che è riuscito a rientrare tra i convocati per il match dopo la distorsione alla caviglia rimediata contro la Juventus. Il belga, tuttavia, non ha la certezza di scendere in campo: Giampaolo molto probabilmente non lo vorrà rischiare e si affiderà a Linetty per completare il trio di centrocampo. Un altro dubbio del tecnico riguarda la riconferma di Barreto dal primo minuto, ma le sue scelte sembrano al momento più orientate verso l’impiego di Verre, entrato positivamente durante la scorsa gara. Per quanto riguarda il resto della formazione, non ci sono dubbi: Viviano in porta, Bereszynski e Strinic terzini, Silvestre e Ferrari al centro della difesa. Torreira inamovibile in cabina di regia, mentre Ramirez prenderà posto dietro la solita coppia d’attacco formata da Quagliarella e Zapata.

Saranno invece differenti le intenzioni di Donadoni per il suo Bologna. Mirante non appare in piena fiducia e potrebbe far spazio all’ex doriano Da Costa, mentre la strigliata nei confronti di Masina nella partita con l’Hellas Verona garantirà un posto da titolare a Mbaye. Cambio a sinistra, cambio a destra: Torosidis è in vantaggio su Krafth. Dal centrocampo in su nessuna variazione, malgrado la presenza di un Donsah non in perfetta forma. Di conseguenza Poli e Pulgar completeranno la mediana, il terzetto offensivo sarà composto da Verdi, Palacio e Destro.

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Torosidis, Gonzalez, Helander, Mbaye; Poli, Pulgar, Donsah; Verdi, Destro, Palacio. Allenatore: Donadoni.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Viviano; Bereszynski, Silvestre, Ferrari, Strinic; Verre, Torreira, Linetty; Ramirez; Zapata, Quagliarella. Allenatore: Giampaolo.

Bologna-Sampdoria, i precedenti del match

Bilancio complessivamente in equilibrio, tra le due formazioni che si scontreranno oggi al “Dall’Ara”. Lo storico parla di un totale di 98 incontri tra Sampdoria e Bologna, suddivisi in 36 successi dei felsinei, 31 dei blucerchiati e 31 pareggi. Anche le reti siglate sono state circa le stesse da entrambe le parti: Samp leggermente in svantaggio (122) rispetto agli avversari di oggi (a quota 127). Lo stadio del Bologna, però, rappresenta un vero e proprio tabù per la squadra di Giampaolo: se si prendono in considerazione solamente le statistiche riguardanti i match disputati in casa rossoblù, il bilancio diventa preoccupante per la Sampdoria. I liguri, infatti, sotto le due torri sono riusciti a imporsi solamente in 8 occasioni sulle 49 totali, subendo 78 reti e realizzandone 51: la vittoria manca addirittura dal 27 agosto 2006 quando, in Coppa Italia, il Bologna venne battuto dall’allora squadra di Walter Novellino per 3-2 (doppietta di Flachi e gol di Zenoni). Per gli ultimi 3 punti conquistati al “Dall’Ara”, invece, bisogna risalire alla stagione 2003/04.

Bologna-Sampdoria, l’arbitro del match

La direzione arbitrale di Bologna-Sampdoria è stata affidata a Maresca di Napoli. A coadiuvare il fischietto campano, in qualità di assistenti, ci saranno Paganessi e Fiore, mentre il quarto uomo sarà Chiffi. Orsato si occuperà degli schermi del VAR, assistito da Balice. E’ la prima volta che l’arbitro trentaseienne dirige un incontro dei blucerchiati quest’anno: nei precedenti 5 match da lui diretti in Serie A quest’anno, i cartellini gialli estratti sono stati ben 23, più 2 espulsioni dirette. Considerati questi dati, la squadra di Giampaolo dovrà cercare di contenere l’irruenza in campo. Maresca ha arbitrato il Bologna già 6 volte, e il bilancio complessivo depone a sfavore dei rossoblù, che hanno ottenuto 2 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte. Solo 2 i precedenti del direttore di gara partenopeo con la Sampdoria, entrambi terminati sul risultato di 1-1: l’ultimo fu il pareggio contro il Chievo a Marassi durante la scorsa stagione, maturato grazie alle reti di Quagliarella e Inglese.

Bologna-Sampdoria, streaming: dove vederla in tv

Sarà possibile vedere Bologna-Sampdoria in diretta tv sulla piattaforma satellitare Sky, canale Sky Calcio 1. In streaming, per sistemi operativi iOS, Android e Windows Mobile su smartphone e tablet, tramite SkyGo esclusivamente per gli abbonati Sky: validi l’applicazione della Serie A TIM e il decoder TIM Vision.

Articolo precedente
Maresca SampdoriaBologna-Sampdoria, la moviola: partita facile per Maresca
Prossimo articolo
Primavera SampdoriaPrimavera, Sampdoria-Roma 1-4: sintesi e tabellino