Bravetti analizza Sampdoria-Lazio: «Partita senza esclusione di colpi»

Sampdoria Lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Esclusiva SampNews24 – Elena Bravetti di LazioNews24.com presenta la prossima sfida tra Sampdoria e Lazio, banco di prova per l’Europa

I recenti malumori non contano più. Sampdoria e Lazio sono pronte a riprendere il cammino finora intrapreso in campionato e apporre un altro importante tassello nel mosaico dell’Europa League. Il fattore “Ferraris” renderà ancora più intrigante la sfida, analizzata da Elena Bravetti di lazionews24.com: «Mi aspetto una partita senza esclusione di colpi. La Lazio non è riuscita ancora ad archiviare la sconfitta nel derby e vorrà ottenere i tre punti contro la Sampdoria per riprendere la serie positiva che l’ha contraddistinta in questo avvio di stagione. La Sampdoria, d’altra parte, vorrà rifarsi dopo la disfatta contro il Bologna. Le due formazioni si affronteranno a viso aperto, sarà una bella prova per la Lazio. Mi aspetto una gara equilibrata, capace di essere decisa da un episodio».

I biancocelesti non saranno affatto demotivati dagli ultimi avvenimenti: «Penso che la sconfitta del derby e le polemiche legate al rigore assegnato a favore della Fiorentina possano essere motivazioni per la squadra di Inzaghi. Sono stati due episodi che hanno sicuramente causato rabbia e delusione, l’intento dei capitolini sarà quello di ripartire, mettendo in campo maggior grinta e determinazione». In palio, appunto, c’è un posto in Europa: «Sarà una gara fondamentale anche per questo. Le due compagini si distanziano di soli tre punti in classifica: per rimanere legate alle prime della classe, servirà la vittoria. Se i blucerchiati riuscissero ad imporsi raggiungerebbero la Lazio e farebbero un bel salto verso l’Europa League. Gli ospiti, d’altra parte, potrebbero ridimensionare i propri obiettivi, anche se il campionato è ancora lungo e pieno di colpi di scena». 

A fare paura non sono pochi giocatori della Sampdoria: «Sicuramente Torreira. Accostato nelle precedenti sessioni di calciomercato alla Lazio, con la maglia blucerchiata è esploso e sta mostrando tutto il suo valore. Altro giocatore che ha catturato la mia attenzione è sicuramente Ramirez, oltre che Zapata, vero attaccante d’area di rigore». La Lazio, comunque, è sicura di sé«Penso che il punto di forza più grande della Lazio sia la coesione del suo gruppo, l’assenza di malumori o divisioni. Inzaghi ha avuto un ruolo fondamentale in questo, unendo uno spogliatoio per troppo tempo frammentato. D’altra parte, le ultime partite hanno mostrato come sia in atto un forte calo fisico dei giocatori, che non stanno mantenendo i ritmi dei primi impegni di stagione. Anche lo stesso Immobile che, aveva fatto sgranare gli occhi agli addetti ai lavori mettendo a segno numerosi gol ed assist, nelle ultime gare è apparso decisamente affaticato. L’allenatore ha comunque condizionato i propri ragazzi con una mentalità vincente, i ragazzi andranno a Genova per fare la partita».