Bruno Fernandes: «Alla Sampdoria ho avuto sfortuna. Giampaolo…»

Bruno Fernandes Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Bruno Fernandes ritorna sul periodo vissuto alla Sampdoria: «Sono arrivato tardi. Giampaolo ha un modo di giocare particolare»

​Bruno Fernandes ha ripercorso le tappe più importanti della propria carriera calcistica durante una diretta Instagram con Cronache di Spogliatoio. Prima di approdare allo Sporting Lisbona e quindi al Manchester United, il trequartista portoghese ha vestito la maglia della Sampdoria.

«Ho vissuto cinque anni in Italia. Ho avuto forse un po’ di sfortuna arrivando tardi a causa delle Olimpiadi. Mancavano tre giorni all’esordio contro l’Empoli. Inoltre Giampaolo ha un modo di giocare particolare, i giocatori devono essere sintonizzati al 100% con il suo metodo. In Italia il trequartista viene un po’ a mancare: all’estero gioca sempre 90 minuti perché si esprime negli spazi, è difficile che riesca a giocare tutta una gara perfettamente perché deve prendersi dei rischi. Può non toccare la palla per tanto tempo, ma quando la riceve se riesce a girarsi e fare la differenza, e deve farla sia nel controllo orientato che nell’ultimo passaggio incide».