Cagni: «Siamo in mano a persone incapaci. La gente vuole il calcio»

Cagni
© foto www.imagephotoagency.it

Luigi Cagni, ex allenatore della Sampdoria, esprime il suo punto di vista sull’eventuale ripresa del campionato di Serie A

Luigi Cagni, ex allenatore della Sampdoria, è intervenuto ai microfoni di TMW Radio per fare il punto della situazione sul calcio italiano: «La gente vuole il calcio, ma il problema è di chi governa. I politici stanno facendo disastri e siamo in mano a persone incapaci. Basti guardare il ministro Spadafora».

«Porte chiuse? Il tifo è importante quasi quanto i fischi. Questo calcio è meno bello, ma se questa è la situazione dobbiamo agire così», ha concluso Cagni.