Calcagno: «Stop Serie A mette a rischio le categorie inferiori»

Iscriviti
Calcagno aic
© foto Twitter

Lo stop alla Serie A 2019/20 mette a rischio i dilettati. La paura di Calcagno: «La mancanza di ricchezza ammazza le categorie inferiori»

Lo stop definitivo della Serie A, qualora dovesse arrivare da parte del Governo, creerebbe un serio problema economico non solo per i club del massimo campionato. Il timore, come precisato dal vicepresidente dell’AIC Umberto Calcagno, è che a farne le spese saranno soprattutto le categorie inferiori e il movimento dilettantistico.

«Calciatori e calciatrici ci stanno chiedendo di potere ritornare a giocare, in sicurezza e non per forza. A me preoccupa quello che la Serie A sviluppa all’interno del nostro sistema, la mancanza di ricchezza che arriva dall’alto potrebbe ammazzare il livello dilettantistico. Abbiamo tanti ragazzi e ragazze che vivono di calcio e che non sono dei privilegiati», ha puntualizzato Calcagno ai microfoni di SportMediaset .