Connettiti con noi

News

La Sampdoria parla straniero: dodici nazioni in rosa. L’analisi

Pubblicato

su

Il calciomercato estivo ha confermato la tendenza ad andare alla ricerca di talenti stranieri: la Sampdoria ha ben dodici nazioni diverse in rosa

Il calciomercato estivo ha confermato una tendenza che va avanti da diversi anni alla Sampdoria, ma ugualmente nel Genoa e in tutte le altre realtà di Serie A. I dirigenti prediligono l’acquisto di talenti stranieri, scommesse o giocatori già rodati. La Sampdoria è largamente rappresentata sul mappamondo, come riporta Il Secolo XIX.

Sono ben dodici le nazioni di provenienza diverse presenti nella rosa blucerchiata. Per Roberto D’Aversa sarebbe possibile schierare un undici con tutti gli stranieri in campo: Audero (piccola forzatura, è italo-indonesiano); Bereszynski (Polonia), Yoshida (Giappone), Colley (Gambia), Chabot (Germania) o Dragusin (Romania). Askildsen o Thorsby (Norvegia), Ekdal (Svezia) Adrien Silva (Portogallo) o Yepes (Spagna) a centrocampo, Damsgaard (Danimarca) e Ihattaren (Olanda).