Sampdoria e Inter a colloquio per Schick: si valutano altre formule

Schick sampdoria
© foto Valentina Martini

Sampdoria e Inter nuovamente a cena per valutare la cessione di Schick: non solo il titolo definitivo tra le opzioni

A sorpresa, le dichiarazioni di Massimo Ferrero hanno lasciato intendere la possibilità di permanenza di Patrik Schick in blucerchiato. La realtà dei fatti, tuttavia, è che Sampdoria e Inter continuano a trattare ininterrottamente per trovare un accordo che già c’era, ma che potrebbe essere ritrattato. Il direttore sportivo Piero Ausilio ha incontrato a cena l’avvocato Antonio Romei, nella suggestiva cornice di Forte dei Marmi, per proporre una soluzione alternativa, che non riscontrerebbe ancora la totale adesione dei doriani. Secondo quanto riferito da Sky Sport, non si parla più di un titolo definitivo a 30,5 milioni di euro pagabili in tre rate, bensì di un prestito oneroso – le cifre sarebbero ancora da stabilire – con diritto di riscatto che diventerebbe un obbligo se Schick, visto il recente problema cardiaco, collezionerà un certo numero di presenze in campionato.