Uno sguardo al futuro: occhi sul difensore Jach

tomic
© foto www.imagephotoagency.it

La Sampdoria continua lo scouting internazionale alla ricerca di nuovi talenti: sulla lista della spesa c’è il classe ’94 Jach dello Zagłębie Lubin

Tra le tante prerogative di inizio stagione, la volontà di puntare sui giovani è stata rispettata fedelmente dalla Sampdoria e Marco Giampaolo con lo schieramento di Lucas Torreira, Karol Linetty, Bruno Fernandes, Dennis Praet e Patrik Schick. L’unica lacuna mostrata proviene dal reparto difensivo, a corto di rincalzi per l’intera durata del campionato. Si pensa così a Luca Caldirola, possibile innesto a giugno a parametro zero, e Jaroslaw Jach.
FOLTA CONCORRENZA – Secondo quanto riportato dall’autorevole quotidiano Sportowefakty, il classe ’94 si libererebbe anche a gennaio dallo Zagłębie Lubin in virtù del forte interesse di mezza Europa nei suoi confronti. Oltre alla Sampdoria ci sarebbero FiorentinaSassuoloRennesLilleSaint-Etienne e Wolfsburg. Jach vanta molta stima nell’ambiente calcistico anche per via delle sue presenze convincenti con la nazionale Under 21.