Calciomercato Sampdoria, Schick osservato da una tedesca

Schick sampdoria
© foto Valentina Martini

Spunta anche il Borussia Dortmund sulle tracce di Schick: osservatori tedeschi sugli spalti per Torino-Sampdoria

Non sarà l’infortunio a fermare il talento di Patrik Schick, osservato speciale in casa Sampdoria da diverse società provenienti da tutta Europa. L’ultima ad aggiungersi alla lista è il Borussia Dortmund, presente sugli spalti in occasione della sfida tra Torino e i blucerchiati: il club tedesco ha visionato anche il difensore Milan Skriniar.

Calciomercato Sampdoria, dopo averlo perso in estate la Roma è intenzionata a non lasciarsi sfuggire Schick per la seconda volta: la concorrenza, però, è molta – 29 aprile, ore 11.17

Non c’è da stupirsi che le attenzioni di mezza Serie A e quelle di grandi club esteri si stiano rivolgendo a Patrick Schick: l’attaccante della Sampdoria è stato finora autore di una stagione da incorniciare, condita da 10 gol e 3 assist in Serie A – più la doppietta al Cagliari in Coppa Italia – con più della metà delle reti – 6, per la precisione – messe a segno partendo dalla panchina. Un’esplosione che nessuno si sarebbe aspettato, nemmeno il più ottimista dei tifosi: il classe ’96 si è rivelato invece un grandissimo investimento, con la Sampdoria che gongola pensando alla cifra monstre da poter associare al suo cartellino. Tanti club si sono fatti avanti, dall’Inter alla Juventus, ma, in questi giorni, sembra essere tornata alla carica anche la Roma: i capitolini in estate si erano fatti beffare dalla Sampdoria, brava nell’accontentare subito le richieste economiche dello Sparta Praga e nell’accaparrarsi così un giocatore che sulla sponda giallorossa del Tevere rappresenta un grosso rimpianto. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, però, la Roma potrebbe comunque tentare di arrivare al ragazzo, anche se, naturalmente, a cifre ben diverse rispetto a quest’estate. In particolare, sarebbe il nuovo Ds Monchi a spingere per il numero 14 blucerchiato, un profilo che seguiva anche per il suo Siviglia. La Samp proverà ancora, dopo l’incontro interlocutorio di giovedì, ad aumentare la clausola dell’attaccante – da 25 a 40 milioni -; certamente, se ciò non dovesse avvenire per le resistenze dell’agente, è difficile pensare che a partire da giugno non arriverà un club – Roma, Juventus o Tottenham che sia – in grado di investire una cifra sicuramente importante, ma comunque consona al valore del ceco.

Articolo precedente
Ibou Keita balde sampdoriaLa giovane Sampdoria: l’emozione di Balde, Tessiore e Krapikas
Prossimo articolo
BastaBasta vola con la sua Lazio: «Non è ancora finita, il campionato…»