Accordo Sampdoria-Sneijder: la palla passa a Giampaolo

Sneijder Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Sneijder ha accettato la proposta economica della Sampdoria: si attende la decisione definitiva di Giampaolo

La Sampdoria potrebbe chiudere a breve il trasferimento di Wesley Sneijder. L’olandese ha accettato la proposta economica della società blucerchiata di 2 milioni euro a stagione per due anni, con eventuale opzione per il terzo anno. Vuole la Serie A, vuole la Samp. Tuttavia, la passa nelle mani di Marco Giampaolo che dovrà dare una risposta definitiva e risolvere ogni perplessità: l’età avanzata e le dinamiche di spogliatoio sono troppo importanti, ma dall’altro lato c’è un numero 10 di assoluto livello che potrebbe coesistere con Josip Ilicic e alternarsi allo stesso sloveno nell’arco del campionato. Il tecnico farà la sua scelta, in caso di risposta positiva l’affare verrà chiuso.

Sneijder è il sogno di Massimo Ferrero per la trequarti della Sampdoria 2017/18: trattativa difficile, tanti soldi in ballo, ecco come il Doria può conquistare l’olandese – 29 giugno, ore 16.26

Ormai sette stagioni fa l’Inter prelevò dal Real Madrid un giocatore che in maglia bianca non riuscì a mostrare il talento di cui era dotato: appena cambiata maglia fu chiaro che Wesley Sneijder non era quello visto in Spagna ma qualcosa di più, molto di più. La stagione 2009/2010 fu qualcosa di eccezionale per l’olandese: triplete con i nerazzurri, finale Mondiale con l’Olanda e sogno del trofeo più importante di tutti spento a pochi minuti dai calci di rigore che avrebbero potuto dire tutt’altro, una stagione che avrebbe potuto incoronarlo come Pallone d’Oro senza troppe discussioni. Ora, sette stagioni dopo, Wesley Sneijder ha 33 anni, da 4 gioca con la maglia del Galatasaray in Turchia ma piede, visione di gioco e capacità di essere importante sono ancora quelle di un giocatore di altissima qualità. Ed è proprio questo su cui la Sampdoria vorrebbe puntare per la prossima stagione, un’operazione simile per certi versi a quella che qualche stagione fa portò a Genova un altro eroe del Triplete nerazzurro, un altro Campione dalle doti tecniche indiscutibili, Samuel Eto’o.

SNEIJDER, LA SAMP CI PROVA: L’OFFERTA BLUCERCHIATA – Negli scorsi giorni una trattativa che sembrava impossibile per cifre in ballo e spessore tecnico del giocatore in questione ha preso sempre più forma fino ad arrivare a un vero e proprio incontro a Roma fra l’agente del giocatore Guido Albers e Antonio Romei, che da ex nerazzurro di quel periodo magico ha ancora ottimi rapporti coi giocatori. Quel che è certo è che il trequartista olandese lascerà la Turchia per un nuovo contratto, e dall’altra parte dell’Oceano Atlantico c’è chi è disposto a far follie per portarlo negli Stati Uniti. Il Los Angeles FC – franchigia che inizierà la operazioni proprio nella stagione pronta a iniziare – è pronto a mettere sul piatto un’offerta da 8 milioni a stagione per 3 stagioni, cifre assolutamente fuori mercato per i blucerchiati. La Samp però può sperare per un fattore prettamente territoriale: Sneijder sarebbe favorevole a un ritorno in Italia e pur di tornare nel Bel Paese sarebbe disposto a mettere da parte il ricchissimo contratto a stelle e strisce, ma a fronte di un’offerta quantomeno soddisfacente sotto il profilo economico. La proposta avanzata dai blucerchiati è però decisamente meno ricca: il Doria è pronto a spingersi fino a 1,5 milioni di euro per due stagioni, la richiesta di Sneijder è di almeno 2,5 milioni all’anno per un contratto biennale con opzione per il terzo. Le parti sono abbastanza lontane, ci si può lavorare ma margini e tempi sono piuttosto stretti: ci saranno sicuramente altri contatti. Massimo Ferrero vuole che sia proprio lui il trequartista della Sampdoria 2017/18: un sogno di difficile realizzazione ma che i blucerchiati vogliono provare a coltivare fino in fondo.

Articolo precedente
Regini SampdoriaRegini e il no al Cagliari: «La sua priorità è restare alla Sampdoria»
Prossimo articolo
Meré SampdoriaMeré sceglie la Sampdoria: i dettagli dell’accordo con lo Sporting Gijon