Caldara: «La partita con la Samp? Conta solo vincere»

Atalanta Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Mattia Caldara è una delle rivelazioni di questa straordinaria stagione: il difensore punta alla prossima gara contro la Samp per riscattarsi con l’Atalanta

Lui, come Roberto Gagliardini o Franck Kessiè, a inizio stagione erano dei punti interrogativi nello scacchiere dell’Atalanta. Adesso, invece, il primo è finito all’Inter, il secondo sta giocando la Coppa d’Africa (e viene seguito dai grandi club europei) e lui sarà della Juventus dal 2018. In realtà, Mattia Caldara in bianconero è un affare già concretizzato da quest’inverno, con i campioni d’Italia che si sono mossi in anticipo per il difensore, una delle principali rivelazioni dell’Atalanta dei miracoli. Ai microfoni del sito ufficiale della società bergamasca, Caldara ha inquadrato la prossima sfida di campionato contro la Samp, che servirà alla Dea per ripartire dopo la sconfitta all’Olimpico contro la Lazio: «Dalla prossima partita dobbiamo rimettere la rabbia e la voglia di vincere perché è sempre brutto perdere. Non dobbiamo pensare dove siamo in classifica, perché l’unica cosa che conta qui è vincere e vogliamo lottare con le squadre vicine a noi in classifica, e se loro vincono dobbiamo farlo anche noi. Dopo tre trasferte, ora dobbiamo recuperare le energie fisiche e mentali per ripartire forti domenica».