Candreva cuore d’oro: quando pagò la mensa a una bambina

Candreva Sampdoria live
© foto www.imagephotoagency.it

Prima l’uomo del calciatore. Quando Antonio Candreva, nuovo acquisto blucerchiato, pagò la mensa a una bambina veronese

Antonio Candreva, ancor prima di essere un ottimo calciatore, è un grande uomo. Il nuovo acquisto della Sampdoria, che ha partecipato oggi al suo primo allenamento con la casacca blucerchiata, si è reso protagonista lo scorso anno di un episodio che vale la pena ricordare.

Il centrocampista nerazzurro, infatti, nell’aprile del 2019, è venuto a conoscenza di una situazione spiacevole. Infatti, a una bambina che abitava in provincia di Verona era stata tagliata la mensa, dato che i genitori non erano riusciti a provvedere al pagamento della retta scolastica. Il giocatore, venutone a conoscenza, ha subito chiamato il sindaco della cittadina per sapere come fare a coprire lui stesso i costi del pasto a scuola. Sarà sicuramente un orgoglio, per tutto l’ambiente blucerchiato, avere in rosa un uomo dal cuore così grande.