Candreva e D’Ambrosio in coro: «Costretti a vincere contro la Samp»

candreva inter
© foto www.imagephotoagency.it

I giocatori dell’Inter analizzano il pareggio di Torino e guardano con preoccupazione la classifica, ammettendo di dover tornare a vincere contro la Samp

È bastata una deludente prestazione per smorzare l’entusiasmo in casa Inter. Il pareggio di Torino lascia perplesso l’ambiente nerazzurro, compresi i giocatori che guardano la classifica con la preoccupazione di aver perso l’opportunità di allungare sulle dirette concorrenti. L’Europa League resta un’incognita, come sostiene Danilo D’Ambrosio: «Siamo costretti a vincere perché siamo l’Inter e perché la classifica ce lo impone. Questo pareggio ci va stretto. Sapevamo che il Torino aveva un ritmo abbastanza alto: siamo andati in vantaggio, abbiamo subito e alla fine abbiamo avuto le occasioni per il 3 a 2, ma non siamo riusciti a sfruttarle. Vogliamo tutti sacrificarci per i compagni, sono qualità che ci porteremo fino alla fine per provare a raggiungere il terzo posto». Anche Antonio Candreva pensa già alla partita contro la Sampdoria, in programma dopo la sosta: «Non ci scoraggiamo, c’è la pausa e riattaccheremo più carichi di prima. Ci aspettavamo sin dall’inizio della settimana la difficoltà di questa gara, in casa il Torino è diverso. Abbiamo avuto due disattenzioni, per il resto nella ripresa meritavamo di vincere».