Caprari non si muove: «Prima devo dimostrare qui chi sono»

caprari sampdoria
© foto Valentina Martini

Caprari e le voci di mercato: «Prima devo dimostrare chi sono alla Sampdoria, non ho ancora fatto niente»

Scelto come testimonial della Sampdoria per la Junior TIM Cup, quest’oggi di tappa a Genova presso l’Oratorio “La Salle”, Gianluca Caprari ha affrontato anche un tema scottante come quello del calciomercato. Gli ultimi rumors vedrebbero il Napoli aver avanzato un’importante offerta alla società blucerchiata, così da acquistare il giocatore e girarlo al Sassuolo nell’affare che porterebbe in azzurro Matteo Politano. Caprari, però, ha tranquillizzato i tifosi doriani riguardo a un suo addio dell’ultimo minuto: «Non ho fatto ancora nulla qua. Prima di muovermi devo dimostrare chi sono qui alla Sampdoria».

Appurata la sua permanenza a Genova, sabato ci sarà il Torino da affrontare al “Ferraris”: «Abbiamo fatto bene fino ad ora, ma dobbiamo continuare su questa strada perché i cavalli si vedono all’arrivo. Con il Torino sarà una partita fondamentale. Abbiamo dalla nostra lo stadio e sono sicuro che sarà un fattore determinante, è il nostro dodicesimo uomo in campo». Nonostante le occasioni sbagliate, complici anche le parate straordinarie di Alisson, il numero 9 blucerchiato è stato uno dei protagonisti dell’impresa dell'”Olimpico”: «È stata la vittoria del gruppo. Abbiamo fatto una grande prestazione  conclude ai microfoni della stampa presente – con la Roma non è mai facile». 

Articolo precedente
skriniar interL’agente di Skriniar ringrazia la Samp: «Con Giampaolo grandi progressi»
Prossimo articolo
puggioni sampdoriaPuggioni verso il Benevento: Giampaolo spinge per trattenerlo