Caressa bacchetta i calciatori: «Troppo caldo al pomeriggio? Allora i panettieri…»

sky caressa Inter Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Caressa bacchetta i calciatori: «Troppo caldo per la Serie A al pomeriggio? Basta lamentarsi. I panettieri cosa dovrebbero dire?»

Il noto giornalista e commentatore televisivo Fabio Caressa ha risposto ai calciatori di Serie A che si stanno lamentando in queste ore per le dispute delle gare nelle fascia pomeridiana (alle 17.15): «Il calcio è giusto che riparta: non è solo una questione economica, fa parte della nostra cultura. Ma non ci si lamenti che di pomeriggio, alle 17, fa caldo: i panettieri che lavorano al forno anche ad agosto cosa dovrebbero dire? Certe dichiarazioni non aiutano».

«Questo sport – ha dichiarato Caressa all’Huffington Post – ha un valore simbolico e culturale nella nostra società, è incomprensibile dire che in estate alle cinque del pomeriggio fa caldo e non si può giocare. D’altro canto spacciare i giocatori per bambini viziati mentre la gente continua a morire è un atteggiamento demagogico».