Connettiti con noi

Gli Ex

Cassano attacca Conte: «Eriksen? Ecco cosa avrei fatto all’allenatore»

Avatar

Pubblicato

su

cassano Ferrero Sampdoria

Antonio Cassano, ex bomber della Sampdoria, ha parlato del caso legato a Christian Eriksen, centrocampista in esubero nell’Inter

Il caso legato a Christian Eriksen continua a far discutere in casa Inter, specialmente dopo la scelta da parte del tecnico Antonio Conte di inserire il danese nel recupero del match contro il Bologna. Questo il commento di Antonio Cassano, ex attaccante della Sampdoria, nel corso della trasmissione Bobo Tv condotta da Christian Vieri.

«Secondo me è una cosa personale nei confronti di Eriksen. Quando a settembre è andato in nazionale ha detto determinate cose. Conte, per quello che immagino e penso, ha rosicato. Non si può trattare così Eriksen, che è un campione, umiliandolo. Per un campione è la cosa peggiore. Gliela sta facendo pagare, lo sta mettendo nelle condizioni di andare via a gennaio, perché altrimenti lo umilierà ancora fino a giugno.Se un allenatore mi avesse fatto una cosa così, ribaltavo tutto nello spogliatoio. Eriksen è un bravo ragazzo, una persona eccezionale da quello che mi dicono, professionista serio. Per quattro anno di seguito è stato il miglior centrocampista della Premier League, il campionato più bello del mondo. È stato lui a portare il Tottenham in finale di Champions. Così è un’umiliazione per il ragazzo, Conte lo sta trattando male per quello che ha detto o perché l’hanno preso senza che fosse d’accordo. E gliela fa pagare. Sarebbe bruttissimo per un allenatore».

Advertisement