Cassano: «Stare a casa è meglio, mi godo la famiglia»

cassano
© foto www.imagephotoagency.it

Cassano a Striscia la Notizia: «Ho pronta qualche giocata importante. Per ora meglio stare a casa, mi godo la famiglia»

Un Antonio Cassano al veleno, quello intervenuto ai microfoni di microfoni di Valerio Staffelli – inviato di Striscia la Notizia – al momento della consegna di ben tre “Tapiri d’oro”. Sembra giunta al termine, in un modo o nell’altro, la sua seconda avventura alla Sampdoria. Il numero 99 annuncia velatamente un addio: «Essendo un fantasista, qualche giocata importante posso farla: occhio a gennaio che qualcosa…». E sull’impossibilità di utilizzare gli spogliatoi di Bogliasco: «Delle volte preferisco spogliarmi con i magazzinieri che con loro».
RELAX – Il rientro è vicino, ma intanto Cassano si rilassa e sembra esserne felice: «Stare casa è meglio, così mi godo la mia splendida famiglia e me ne vado a Dubai in vacanza. Tornerò, tornerò – assicura Fantantonio – non so se a gennaio o a fine stagione, ma da buon fantasista ho pronta la giocata. Occhio, a buon intenditor poche parole». Per la prima parte dell’intervista clicca qui.