Cassano smentisce Ranieri: «Cinque cambi a cosa servono?»

cassano Ferrero Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Cassano contrario alla ripresa della Serie A e va contro Ranieri: «Cinque cambi? Non servono a nulla»

Antonio Cassano ha espresso la propria opinione circa la proposta di Claudio Ranieri di aumentare il numero delle sostituzioni per agevolare la conclusione della Serie A: «Nel calcio mai si è stati fermi per due mesi e mezzo. Riprendendo adesso sono 23 giorni di ritiro, i calciatori rischiano di farsi male, con una preparazione cortissima e giocando ogni 3 giorni».

«Per me è impossibile. Il calcio è una roba seria, cosa cambiano le cinque sostituzioni? Ci sono calciatori che per entrare in forma ci mettono tre partite. Ma la cosa grave è per l’anno prossimo, c’è pure l’Europeo», ha concluso l’ex attaccante della Sampdoria ai microfoni di Radio Deejay.