Ceferin pressa la Serie A: «Abbiamo il dovere di ripartire»

var ceferin uefa
© foto www.imagephotoagency.it

Ceferin pressa per la ripresa: «Priorità alla salute pubblica, ma abbiamo il dovere di ripartire e rispettare gli impegni»

Aleksander Ceferin, presidente della Uefa, ha rilasciato un’intervista al Corriere dello Sport in cui ha parlato della possibile ripresa del calcio. facendo una chiosa sull’Italia. Le sue parole:

«L’Italia è uno dei grandi paese calcistici europei e il suo campionato ha una valenza essenziale, è visto da molto sportivi anche al di fuori dei suoi confini. Assoluta priorità alla salute pubblica, ci mancherebbe, ma come tutti gli altri settori anche noi abbiamo il dovere di ripartire rispettando gli impegni che ci siamo assunti. Rispetto le decisioni delle autorità scientifiche, hanno la grande responsabilità di difendere la salute delle persone. Quel che succede in caso di positività dei calciatori è il passaggio fondamentale per la continuità delle competizioni. Io non ho alcuna competenza in materia, ma vedo che in alcuni Paesi, come la Germania, le soluzioni adottate sono più mirate e funzionali al prosieguo dell’attività, non alla sua improvvisa interruzione».