Connettiti con noi

Hanno Detto

Ceferin: «La Superlega è una Terrible League. Agnelli? Ormai è il passato…»

Pubblicato

su

Dalla guerra in Ucraina alla Superlega, fino ai possibili Europei in Italia: parla il presidente della UEFA Ceferin

Alexander Ceferin, presidente della UEFA, in una intervista al Corriere della Sera ha parlato a 360° del calcio europeo.

GUERRA EX JUGOSLAVIA – «Tante similitudini con oggi: era una guerra tra fratelli. A soffrire sono gli svantaggiati, non i politici. In Jugoslavia nessuno fece nulla, fu terribile. Per noi sloveni durò, per fortuna, solo 10 giorni». 

AIUTI ALL’UCRAINA – «Abbiamo imposto sanzioni sportive e dedicato più di un milione per i bambini e rifugiati ucraini». 

POLITICA – «Non siamo influenzati dai politici, ma la politica è parte della vita e noi possiamo influenzarla, perché abbiamo il sostegno di tanti. Convinco i governi a investire in infrastrutture. Alcuni capi di stato sono interessati al calcio, altri meno. Macron e Erdogan sono tifosi, Merkel pure».