Connettiti con noi

Hanno Detto

Cesari: «Sampdoria? Primo tempo bene. Poi sfortunata»

Pubblicato

su

Graziano Cesari, ai microfoni di Primocanale, ha analizzato la situazione della Sampdoria dopo la sconfitta contro la Lazio

Graziano Cesari, ai microfoni di Primocanale, ha analizzato la situazione della Sampdoria dopo la sconfitta contro la Lazio. Le sue parole.

PRIMO TEMPO«A Roma la Sampdoria ha retto benissimo per 42′, ha avuto le sue occasioni di rete, è stata molto sfortunata. Quando poteva teoricamente riaprire la partita ha preso il palo con Quagliarella all’88’. Dopo aver visto questo approccio alla partita speravo molto di più».

GIAMPAOLO«La scelta di Giampaolo è stata fatta dalla Presidenza e da Romei. Il suo arrivo non ha migliorato la situazione, sappiamo benissimo che lui non ami entrare a campionato in corso. Nel mercato di gennaio si è cercato di fare una squadra adatta a lui, è stato preso Sensi e si è pensato a questo benedetto trequartista, il mercato invernale non ha funzionato, si pensava che portasse dei rinforzi a questa squadra, alla resa dei conti assolutamente no». 

SACRIFICATI«Detto questo, secondo me si è perso molto tempo con quella posizione ibrida di Sensi sul terreno di gioco. Per molto tempo sono stati sacrificati giocatori come Candreva e Thorsby che facevano solamente il compitino e stavano in un quadratino del campo senza mai ferire, offendere o fare qualcosa di nuovo. Si è perso del tempo».