Cessione Sampdoria, quando Ferrero disse: «Con niente si muore»
Connettiti con noi

Hanno Detto

Cessione Sampdoria, quando Ferrero disse: «Con niente si muore»

Pubblicato

su

La scalata interna alla Sampdoria sembra uno scenario difficile da realizzarsi: conta la volontà dei Ferrero

La scalata interna alla Sampdoria sembra uno scenario difficile da realizzarsi, sebbene Alessandro Barnaba di Merlyn Partners ne sia un convinto sostenitore. Corrisponde al vero che sia l’unica possibilità di salvezza della Sampdoria dal fallimento, senza il bonifico di 40 milioni di euro da parte degli Al Thani. La possibilità che a ricapitalizzare sia un soggetto terzo però passa dal voto favorevole dei Ferrero.

Come riporta La Repubblica, è oltremodo difficile pensare che Massimo Ferrero, che già in passato ha imposto alcune decisioni alla figlia Vanessa e al nipote Giorgio, decida di perdere la Sampdoria senza guadagnare un euro e contemporaneamente vedersi sfilare dalle mani l’unica garanzia verso i creditori nel concordato preventivo di Eleven Finance e Farvem. Ferrero resta legato alla sua massima: «Con poco si campa, con niente si muore». Dare via la Sampdoria senza provare a guadagnarci, non è contemplato.

L’ex presidente punta sempre a utilizzare il mercato invernale per un disperato tentativo di restare in sella e poi vendere la Sampdoria alle condizioni migliori per lui. L’unica possibilità è che abbia trovato un benefattore disposto a finanziarlo nell’aumento di capitale richiesto e poi, tramite i noti procuratori amici, riesca a mettere in piedi una forma di autofinanziamento. In quest’ultimo scenario è previsto che l’attuale CdA si dimetta dopo l’approvazione del bilancio come atto dovuto.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Samp News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.