Cessione Sampdoria, ipotesi scorporo del ramo sportivo: i dettagli
Connettiti con noi

News

Cessione Sampdoria, ipotesi scorporo del ramo sportivo: i dettagli

Pubblicato

su

Una terza strada percorribile riguarda lo scorporo del ramo sportivo della Sampdoria: pro e contro relativi alla fattibilità

Delle tante strade che il dirigenza della Sampdoria sta cercando di battere per salvare il club dal fallimento ce n’è una che potrebbe riportare fortemente in pista Alessandro Barnaba. Essendo una strada che permetterebbe di acquistare la Sampdoria praticamente a zero e con la minor massa debitoria possibile, aprirebbe la porta anche a nuovi potenziali investitori. Si tratta dello scorporo del ramo sportivo dell’azienda.

In che cosa consiste? L’acquirente si troverebbe ad acquisire la Sampdoria con il carico di debiti relativo solo alla parte sportiva. Una sforbiciata di circa 90 milioni di euro che la Sampdoria ha contratto con le Banche (che dovranno battagliare con lo Stato per farsi riconoscere le garanzie sui finanziamenti Sace del periodo Covid), l’erario, i fornitori e anche gli agenti sportivi. La cessione del ramo di azienda prevede l’organizzazione di una data room e la raccolta della manifestazioni di interesse, il tutto gestito dal CdA blucerchiato.

Copyright 2023 © riproduzione riservata Samp News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sport Review S.r.l Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.