Cessione Sampdoria: la giornata di Vialli, Dinan e Knaster a Genova

Dinan,Vialli, Knaster, cessione, Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Vialli, Dinan e Knaster in visita alle strutture del club: c’è la volontà di chiudere

Un surriscaldato mercoledì di fine mercato si è trasformato in una giornata a dir poco movimentata dopo l’avvistamento a Genova della cordata di Gianluca Vialli, interessata all’acquisizione della Sampdoria. Presenti i fondatori di York e Pamplona Capital Management Jamie Dinan e Alex Knaster, l’ex bomber blucerchiato e il manager Federico Oliva, in compagnia del direttore generale del Doria Alberto Bosco.

Una visita informale secondo il presidente Massimo Ferrero, rimasto a Roma ed estraneo ai fatti. Come ha raccontato, la visita non sarebbe stata concordata con la Sampdoria, ma presentava tutt’altri contorni di una passeggiata occasionale. Da ieri sera nel capoluogo ligure, gli imprenditori hanno visitato lo stadio “Ferraris” e si sono diretti a Boccadasse per concedersi un pranzo con vista mare.

Nessun sopralluogo a Bogliasco né alla sede di Corte Lambruschini. Vialli &co. ha trascorso il pomeriggio in un noto hotel del centro città, dove soggiornerà fino a domani. Resta la distanza di 10 milioni di euro tra domanda e offerta, ma l’arrivo in Liguria degli imprenditori non passa certamente inosservato. Un ulteriore segnale della volontà di chiudere al più presto.