Champions Legue, Mancini: «L’Atalanta come la Sampdoria? Il paragone non regge»

Coronavirus Mancini
© foto www.imagephotoagency.it

Champions Legue, Mancini vede l’Atalanta come possibile rivelazione del torneo. Ma il paragone con la Sampdoria non regge

Roberto Mancini, commissario tecnico della Nazionale, non ha dubbi che l’Atalanta possa giocare il ruolo della rivelazione anche in Champions League. Sulle pagine de La Gazzetta dello Sport, Mancini allontana però i paragoni con la Sampdoria.

«Il paragone con la Sampdoria non regge. Noi avevamo già vinto lo scudetto, la Coppa Coppe e qualche altro trofeo. Eravamo da anni al vertice. Il riferimento dell’Atalanta può essere il Valencia di Cuper che esattamente 20 anni fa, nel 2000, arrivò a sorpresa in finale di Champions nell’anno del terzo posto in campionato. Anche l’Atalanta è arrivata terza… Poi il Valencia tornò in finale, vinse lo scudetto e aprì un ciclo. Può farlo anche Gasperini che gioca con l’aggressività di Cuper».