Birsa: «Grandi partite se siamo uniti»

birsa chievo
© foto www.imagephotoagency.it

Uno dei pilastri del Chievo si gode la vittoria sul Palermo e guarda in faccia la Sampdoria, prossima avversaria in campionato

Il Chievo fa tesoro della vittoria per 2-0 sul Palermo e si lancia nella preparazione della prossima sfida contro la Sampdoria. La squadra gialloblù tornerà ad allenarsi sotto l’attento sguardo di Rolando Maran a partire dal pomeriggio di martedì, verificando eventuali acciaccati e perfezionando alcuni dettami tattici. Nonostante qualche errore, per il Chievo si è trattato di una partita agevole, come testimoniato da Valter Birsa nel dopo-gara: «Abbiamo dimostrato che possiamo fare delle grandi partite se siamo uniti. Abbiamo preparato bene la partita, secondo me abbiamo fatto una buona gara sotto un punto di vista totale sia dietro che davanti, abbiamo fatto anche gol che quello un po ci mancava ed è molto positivo».
GOL E FIDUCIA – Una delle due reti porta proprio la firma dello sloveno«Avevo un po di rabbia. La settimana scorsa è andata male sul rigone e avevo dentro un po di rabbia che oggi volevo tirare fuori oggi, per fortuna mia e per fortuna della squadra ho fatto gol e sono contento. Non so dove possiamo arrivare – aggiunge Birsa sul momento dei suoi -, però noi lavoriamo ogni giorno per arrivare più in alto possibile, fare più punti possibile e secondo me abbiamo anche qualche punto in meno rispetto a quello che avremmo meritato, dobbiamo avere la consapevolezza che abbiamo fatto molto bene e dobbiamo continuare così e provare ad andare ancora più forte».