Clamoroso in vetta: crollo Milan, l’Inter sbanda. Chi ne approfitta?

Iscriviti
© foto Db Milano 19/01/2020 - campionato di calcio serie A / Milan-Udinese / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Zlatan Ibrahimovic-Rafael Leao

Tonfo inaspettato dei rossoneri, i nerazzurri nervosi non approfittano. Oggi le inseguitrici possono accorciare, Juve e Napoli alla finestra

La febbre del sabato sera sale oltre i livelli di guardia a Milano, contagiando Milan e Inter che frenano contemporaneamente in vetta alla classifica. La sconfitta contro la Juve sembrava un fuoco di paglia spento tempestivamente dai rossoneri che invece incappano in una brutta sconfitta contro un’Atalanta sempre più divina (partita straordinaria degli uomini di Gasp), nonostante l’assenza di Gomez.

Partita senza storia che porta a galla i limiti del progetto rossonero, fino ad ora nascosti da un entusiasmo senza eguali. Un piccolo Milan nonostante Meité e MandzukicIbra a fine partita si lamenta di essere rimasto solo mentre Pioli non dormirà, nonostante il 18° “titolo” di Campione d’Inverno della storia rossonera.

LEGGI L’ANALISI COMPLETA SU CALCIONEWS24