Colley re del Gambia: è l’atleta dell’anno

colley Genoa Sampdoria highlights
© foto www.imagephotoagency.it

Le prestazioni con la Sampdoria valgono a Colley il premio di migliore giocatore straniero originario del Gambia

Contro il Bologna la mancanza di Omar Colley si è sentita. La scelta – a posteriori infelice – di schierare Lorenzo Tonelli non si è rivelata vincente e da sue distrazioni sono scaturiti i primi due gol della squadra rossoblù. A parte Joachim Andersen, che con le sue 32 presenze ha disputato tutta la stagione da titolare, Tonelli e Colley si sono suddivisi equamente le presenze, totalizzandone 17 ciascuno. La crescita e maturazione dell’ex difensore del Genk, alla prima esperienza in Serie A, non sono passate inosservate nemmeno in patria e, per la seconda volta in carriera, Colley è stato insignito del prestigioso titolo di miglior giocatore straniero originario del Gambia.

Con un post su Twitter, Colley ha voluto ringraziare anche la Sampdoria per il risultato raggiunto: «Sono orgoglioso e onorato di essere stato nominato per la seconda miglior atleta straniero del Gambia. Vorrei ringraziare SJAG, la mia famiglia, amici, il club e i sostenitori in tutto il mondo per essere sempre lì per me».