Connettiti con noi

News

Concordato Eleven Finance, rischio fallimento per Ferrero: i dettagli

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Concorato Eleven Finance, rischio fallimento per Massimo Ferrero: richiesta la revoca della procedura dal commissario giudiziale

La procedura di concordato a cui è stata ammessa Eleven Finance, società del presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, potrebbe fallire ancora prima dell’adunata dei creditori, prevista per il 19 novembre. Come risulta dai registri della cancelleria, il Tribunale fallimentare di Roma avrebbe aperto il procedimento per la revoca ex art. 173. Che cosa significa?

La legge fallimentare dispone che il commissario giudiziale, accertato che il debitore ha occultato o dissimulato parte dell’attivo, dolosamente omesso di denunciare uno/più crediti, esposto passività insussistenti o commesso altri atti di frode, deve comunicarlo al Tribunale. A quel punto il tribunale apre d’ufficio il procedimento per la revoca dell’ammissione al concordato e a ne dà comunicazione ai creditori. Alla fine del procedimento vi è la dichiarazione di fallimento con sentenza. È chiaro che la richiesta di revoca deve essere sostenuta da argomentazioni importanti prima che il concordato fallisca: attesi quindi ulteriori aggiornamenti sulla decisione del giudice in relazione al procedimento.