Connettiti con noi

News

Concordato Farvem, al via fase di omologazione: le ultime

Pubblicato

su

Concordato Farvem, doppo il responso positivo dei creditori assenti si apre la fase dell’omologazione: le ultime

Passi avanti nel procedimento presso il Tribunale Fallimentare di Roma relativo al concordato Farvem. Dopo il parere positivo dei creditori, assenti all’ultima adunanza, si è aperta la fase dell’omologazione. Nei giorni scorsi, come riporta Il Secolo XIX, si è svolta un’udienza atta a chiarire alcuni aspetti del voto espresso da uno dei creditori. In questa fase il Tribunale infatti è chiamato a verificare che tutti i voti siano stati espressi regolarmente.

Il Tribunale ha la facoltà di decidere se omologare o meno il concordato: se respinge la richiesta di omologazione, non dichiara anche il fallimento del debitore, a meno che tale richiesta sia stata avanzata da un creditore o dal pubblico ministero. Se omologato il concordato dovrà essere eseguito: l’esecuzione avviene sotto il controllo del commissario giudiziale, che  ne sorveglia l’adempimento, secondo le modalità stabilite nella sentenza di omologazione. Il commissario giudiziale ha il compito di riferire al giudice ogni fatto dal quale possa derivare pregiudizio ai creditori.