Contratti, mascherine e regolamenti: le strategie per la ripartenza del calcio

© foto Mg Genova 16/02/2020 - campionato di calcio serie A / Sampdoria-Fiorentina / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Andrea Bertolacci-Milan Badelj

Si studia la ripartenza del calcio: in panchina con le mascherine e cambi aumentati. Ecco le idee per riprendere a giocare

La FIGC è impegnata per garantire sicurezza agli atleti dei club in vista della possibile ripresa prima degli allenamenti e poi dei campionati. Il Corriere dello Sport prova ad analizzare le strategie da adottare per la ripartenza del calcio.

Innanzitutto si dovrà andare in panchina con le mascherinetestimonianza di come si tornerà a giocare solo con la certezza della sicurezza per tutti. I regolamenti, poi, dovrebbero essere più elastici: aumentare le sostituzioni per concedere più riposo o cambio di orario o sede all’ultimo momento. Questione contratti: tutti devono fare sacrifici, secondo la Fifa non può esserci prolunga dei contratti in scadenza.