Coronavirus, Alvarez: «Abbiamo visto cosa è successo in Italia»

Alvarez Sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Coronavirus, Alvarez: «In Argentina abbiamo preso in anticipo alcune decisioni. Siamo chiusi in casa»

L’ex trequartista della Sampdoria Ricky Alvarez, attualmente tra le fila del Velez, racconta come sta vivendo il periodo di quarantena a seguito dell’emergenza Coronavirus: «È un periodo particolare. Qui in Argentina abbiamo avuto la fortuna di vedere quello che è successo in Italia e non solo. Il paese ha preso in anticipo alcune decisioni. Siamo chiusi in casa, mi alleno e trascorro molto tempo con la mia famiglia. Mi piace stare con mio figlio e mia moglie. Lei è incinta e aspettiamo la secondogenita. Siamo felici e ci passiamo il tempo insieme».

Su cosa farà al termine della carriera Alvarez ha ancora dei dubbi: «Ancora non so quale in quali vesti, ma sicuramente vorrei continuare nel mondo del calcio. È una cosa che faccio da tanti anni e sento di poter continuare a farlo in un altro ruolo. Non so in quale, ma mi prenderò del tempo per prepararmi bene. Quando deciderò di farlo, lo farò solo dopo essermi formato bene», come riporta fcinter1908.it.