Coronavirus, Arcuri conferma: «Tre vaccini anti-Covid pronti per l’Italia»

Coronavirus
© foto Twitter

Domenico Arcuri, commissario dell’emergenza Coronavirus, ha confermato l’arrivo in Italia di tre vaccini anti Covid per gennaio

La lotta contro l’epidemia da Coronavirus continua ma dal commissario dell’emergenza sanitaria arrivano dichiarazioni confortanti. Domenico Arcuri ha confermato l’arrivo in Italia di tre vaccini anti Covid entro fine gennaio.

LEGGI ANCHE – Torreira e il Coronavirus: la situazione dell’ex Sampdoria

GENNAIO – «Da gennaio 1,7 milioni di italiani riceveranno le prime dosi di vaccino. Entro marzo verrà vaccinata una parte importante della nostra popolazione».

TRE VACCINI – «Oltre a quello realizzato da Pfizer ci sono almeno altri due vaccini quasi pronti e ai quali l’Italia avrà subito accesso. Si tratta di quello prodotto da AstraZeneca in collaborazione con Università di Oxford e Irbm di Pomezia e di quello più discusso di Moderna».

DISTRIBUZIONE «Mai nella storia si era arrivati tanto velocemente ad avere vaccini funzionanti e questo potrebbe essere l’inizio della fine dell’epidemia. La sfida ora si sposta su un altro piano, quello logistico. I vaccini vanno somministrati ed è fondamentale che le dosi arrivino quando e dove servono».