Coronavirus, Infantino: «Euro 2020? Non escludo l’annullamento»

infantino fifa
© foto www.imagephotoagency.it

Caos in Serie A, ma non solo. Infantino, presidente della Fifa, non esclude che potrebbe essere necessario fermare Euro 2020

L’emergenza Coronavirus mette a serio rischio Euro 2020. La problematica principale è il fatto che il torneo sia itinerante e questo veicolerebbe ulteriormente la trasmissione del virus. La speranza è che l’epidemia sia debellata in tempo, ma il presidente FIFA, Gianni Infantino non esclude nulla: «Non dobbiamo farci prendere dal panico e personalmente non sono preoccupato, ma dobbiamo esaminare attentamente la situazione, evitando reazioni eccessive».

«Euro 2020 a rischio? Non posso escludere nulla. Spero che non si vada nella direzione di un annullamento delle competizioni, sarebbe difficile emettere un divieto generale perché la situazione, in ciascun Paese, è diversa. La salute delle persone è molto più importante di qualsiasi partita di calcio. La salute è al di là di qualsiasi cosa ed è per questo che dobbiamo restare vigili e sperare che l’epidemia non si espanda», ha precisato ai microfoni di Sky Sport News.