Crisi Samp, Giampaolo fa la diagnosi: «Giocare ogni tre giorni è difficile»

Giampaolo Sampdoria
© foto Valentina Martini

Giampaolo archivia la sconfitta col Sassuolo e guarda avanti: «A Napoli avremo di fronte una squadra straordinaria»

Archiviato il passo falso di ieri pomeriggio contro il Sassuolo, per la Sampdoria è adesso il momento di pensare alla prossima partita, che vedrà i blucerchiati impegnati nella complicata trasferta di Napoli. Un match, quello del “San Paolo”, che si preannuncia assai difficile, dato che gli azzurri, tornati primi dopo la sconfitta dell’Inter contro l’Udinese, avranno l’obiettivo di vincere per mantenere la vetta della classifica e guadagnarsi la partita successiva il titolo di campioni d’inverno. L’allenatore doriano Giampaolo è ben conscio dei rischi della trasferta contro la squadra allenata da Sarri, un tecnico al quale è stato spesso accostato: «Maurizio è un grande maestro – ha affermato Giampaolo durante un intervento ad un corso d’aggiornamento per giornalisti a Genova –, è uno che del particolare ha fatto una ragione di vita, oggi è uno tra i migliori d’Europa. Ci unisce la passione per il calcio ed entrambi pensiamo che l’organizzazione collettiva sia meglio di quella individuale, ma sono punti di vista».

Affrontare il Napoli in un periodo di scarsa brillantezza e di penuria di risultati sarà molto difficile: «Quando giochi una gara ogni tre giorni è difficile, sia per quanto riguarda le energie fisiche che per quelle mentali. Le grandi squadre cambiano modo di pensare quando ci sono gare ravvicinate, anche nei comportamenti e negli atteggiamenti, riescono ad incanalare le risorse. Il Napoli è una squadra straordinaria, attraverso le abilità tecniche superano le difficoltà. Gestire un gruppo non è mai facile, io ho sempre pensato che l’allenatore debba essere credibile per i calciatori e per l’ambiente che gli sta intorno. E la credibilità passa attraverso la coerenza delle scelte».

Articolo precedente
torreira sampdoria moviolaÈ polemica social sul VAR: Torreira portiere scatena il web
Prossimo articolo
viviano sampdoriaViviano zittisce le critiche: altro rigore parato al Sassuolo