D’Amico avverte la Lazio: «La Sampdoria non è l’avversario migliore»

Sampdoria Sconcerti
© foto Valentina Martini

Sampdoria-Lazio, D’Amico avverte i biancocelesti: «Ci vorrà determinazione, la Sampdoria non è l’avversario migliore che potesse capitare»

Dopo la sconfitta rimediata sabato contro il Bologna, la Sampdoria sarà attesa da una prova difficile al “Ferraris”, contro una Lazio che domenica pomeriggio si è vista soffiare la vittoria dalla Fiorentina al 94′ per colpa di un calcio di rigore. I biancocelesti saranno dunque certamente intenzionati a riprendere la corsa in campionato contando il fatto che, se si aggiunge la sconfitta nel derby della settimana precedente, nelle ultime due partite di campionato è arrivato solamente un punto per i ragazzi di Inzaghi. Ad attendere Immobile e compagni ci sarà però, come ha sottolineato anche Parolo, una Sampdoria arrabbiata per la sconfitta inaspettata di Bologna, una Sampdoria che potrebbe mettere i bastoni fra le ruote alla Lazio; lo sa bene Vincenzo D’Amico, ex calciatore biancoceleste che, a Radio Incontro Olympia ha esternato le proprie preoccupazioni per il match di domenica sera: «Contro la Fiorentina non mi è piaciuta la squadra se la paragoniamo a quella vista fino ad ora, non si può essere contenti della prestazione. La Sampdoria non è certamente il migliore avversario che potesse arrivare adesso, ma sarà importante la determinazione della Lazio».