Connettiti con noi

Hanno Detto

Sampdoria, D’Aversa: «Troppe occasioni sprecate. Ora testa al Torino»

Pubblicato

su

Roberto D’Aversa, tecnico della Sampdoria, ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo il match contro l’Atalanta

Roberto D’Aversa, tecnico della Sampdoria, ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo il match contro l’Atalanta. Le sue parole ai microfoni di DAZN.

PARTITA STUDIATA – «Sicuramente sapevamo quali erano pregi e difetti dell’Atalanta e siamo passati in vantaggio. Abbiamo poi fatto qualche errore. Sotto l’aspetto della prestazione devo fargli i complimenti. Murru nel primo tempo ha fatto un intervento miracoloso che contribuisce al risultato finale. L’Atalanta è una squadra forte che non ti concede tanto. Dragusin e Ciervo hanno fatto bene e faranno carriera».

TESTA – «La squadra non crolla. L’abbiamo tenuta in equilibrio. Stasera giocavamo contro un’Atalanta e li abbiamo messi in difficoltà. Abbiamo avuto le occasioni e non le abbiamo sfruttate. Non ho nulla da rimproverare. Quando subisci tre gol però qualche errore significa che l’hai commesso».

TORINO – «Sicuramente ha delle caratteristiche tattiche simili a quella di stasera. Domani valuteremo le condizioni di tutte e prenderemo le decisioni relative all’aspetto tattico. Comunque il modulo non determina il risultato. Bisogna essere più determinati in certi episodi».

INDISPONIBILI – «È chiaro che tra lui e Verre, lo stesso Ihattaren che è andato via, ti davano la possibilità di fare un tipo di gioco. Tutti sapete del dramma di Augello, anche lì avevamo un’alternativa in meno. Anche Chabot ha fatto bene. Ho fatto uscire Colley per non rimanere in dieci».

In aggiornamento…