Connettiti con noi

Hanno Detto

DAZN, il comunicato dei Codacons: «Devono rimborsare un mese»

Pubblicato

su

Il Codacons ha attaccato DAZN dopo i disservizi riscontrati durante la prima giornata del campionato di Serie A 2022/23

Il Codacons ha attaccato DAZN dopo i disservizi riscontrati durante la prima giornata di Serie A 2022/23. Ecco il comunicato ufficiale.

COMUNICATO – «Un “contentino” che si rivela davvero insufficiente, anche solo tenendo a mente che i disservizi vanno avanti dallo scorso anno, e che i telespettatori pagano abbonamenti ormai salatissimi per un servizio che non ha mai smesso di creare problemi. Chiediamo un rimborso pari almeno a un intero canone mensile (29,99€ o 39,99€), in modo automatico e senza bisogno di avanzare richieste o spedire moduli di sorta, direttamente in fattura. Inoltre, chiede che la platea sia individuata non solo dall’emittente stessa, ma anche permettendo ai singoli consumatori di segnalare i disservizi subiti e accedere così al risarcimento, secondo regole chiare, rapide ed efficaci. Monitoreremo il servizio dell’emittente e, se dovessero esserci ancora problemi alla seconda giornata, siamo pronti ad avviare nuove iniziative di tutela in favore dei tifosi e degli spettatori»

News

Video

Sampdoria News 24 - Registro Stampa Tribunale di Torino n. 44 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a U.C. Sampdoria S.p.A. Il marchio Sampdoria è di esclusiva proprietà di U.C. Sampdoria S.p.A.