De Zerbi fa solo complimenti: «Samp squadra importante»

de zerbi benevento
© foto www.imagephotoagency.it

De Zerbi presenta in conferenza stampa la partita tra Sampdoria e Sassuolo: «Sarà difficile, hanno battuto il Napoli 3-0»

SAMPDORIA-SASSUOLO IN STREAMING

Sampdoria-Sassuolo chiuderà il programma della 9ª giornata di Serie A. Il tecnico neroverde Roberto De Zerbi ha presentato in conferenza stampa il match del “Ferraris”: «Andremo a Genova cercando di non essere condizionati dai due risultati negativi, ma tenendo presente le prestazioni fatte, che comunque sono state buone anche contro squadre forti. Dovremo avere coraggio, cercare di fare la partita, mettere in evidenza delle qualità dei calciatori come se non ci fossero stati questi due intoppi, che fan parte della normalità. È la terza partita di fila dove affrontiamo una squadra importante. La Sampdoria ha un’organizzazione importante e una qualità di gioco e un’identità forte. D’altronde hanno vinto 3-0 con il Napoli. Sarà una partita difficilissima. Lo sappiamo e stiamo cercando di prepararci al meglio». 

«Dobbiamo pensare a noi: abbiamo una squadra forte che deve mantenere quello che ha dimostrato nelle prime partite. Non dobbiamo farci condizionare da niente, né farci venire in testa strane idee. Dobbiamo limare le imperfezioni. Abbiamo lavorato su tutto in queste due settimane. Boga è fermo e non sappiamo quando riprenderà, faremo delle valutazioni. Anche Boateng è fermo ma riprenderà martedì, stringeva i denti ma si sta trascinando un problema da tempo. Lui è un valore aggiunto e fa la differenza quando sta bene, noi dobbiamo mettere tutti nella condizione di dimostrare il proprio valore. Abbiamo preferito fermare anche Duncan per un’altra settimana, perché ci servirà in ottica futura. È determinante. E poi c’è Rogerio, squalificato. A sinistra possiamo usare anche Adjapong. La Samp ha un trequartista, è una squadra organizzata e guidata da un allenatore che stimo. Peluso rientra, sarà convocato e sarà in panchina: non me lo aspettavo così disponibile, ma è un rientro importante per tutti».


VUOI RESTARE AGGIORNATO SULLA SAMPDORIA? SCARICA LA NOSTRA APP!

Articolo precedente
defrel sampdoriaDefrel cerca vendetta: «Vi faccio vedere chi sono»
Prossimo articolo
de roonL’Atalanta lascia l’Europa? La colpa è… della Samp