Connettiti con noi

News

Derby di Genova: un appuntamento storico

Redazione

Pubblicato

su

In questo periodo si è parlato e si continua a parlare tanto di derby. La partita tra Genoa e Sampdoria è una delle più attesa dai tifosi delle due compagini ed è un appuntamento, atteso con trepidazione, che tiene sulle spine l’intera città.

La partita, oltre che dai tifosi, è di assoluto interesse anche per gli scommettitori vista la vivacità della sfida. Per informazioni e consigli su come scommettere sul calcio dai un’occhiata a internazionaliditalia.it.

Il derby della Lanterna si gioca tra Genoa e Samp fin dal 1946, mentre, precedentemente alla fondazione della Sampdoria, si è giocato tra il Genoa e le altre squadre genovesi dell’epoca (Andrea Doria, Sampierdarenese e La Dominante). Negli ultimi 75 anni sono Genoa e Samp che hanno tenuto Genova col fiato sospeso, scontrandosi 105 volte in gare ufficiali, tra coppe e campionato. Una gara speciale, storica, l’evento calcistico simbolo di una città. È anche per questi motivi e per la risonanza di questo incontro, per esempio, che è stata scelta la data del derby per intitolare la tribuna stampa del Ferraris a Corti e Provenzali (guarda qui per ulteriori informazioni).

Come anticipato, il primo derby si disputò nel 1946, con vittoria della Samp sia all’andata (3-0) che al ritorno (2-3). Successivamente, le squadre si sono sfidate in totale ben 91 volte in campionato, con 34 vittorie della Samp, 34 pareggi e 23 vittorie del Genoa, complessivamente tra Serie A e B. Nel campionato maggiore si sono giocati 75 di questi 91 scontri, con la Samp vittoriosa in 29 occasioni, a fronte di 28 pareggi e 18 sconfitte.

Gli scontri in coppa, invece, sono stati solo 13, con 6 vittorie della Sampdoria, 4 pareggi e 3 vittorie del Genoa. L’ultima di queste gare si è svolta proprio il 26 novembre dello scorso anno, ben 18 anni dopo l’ultimo scontro in coppa delle squadre genovesi, con la vittoria per 3 a 1 dei rossoblù sui blucerchiati, col Genoa che non vinceva un derby di coppa dal 1996.

Tra i re del derby, per numero di realizzazioni, ci sono sicuramente Giuseppe Baldini (4 reti con la Samp e 1 col Genoa) e Adriano Bassetto (5 reti), entrambi campioni della Sampdoria degli anni ’40 – ’50. A seguire, troviamo Roberto Mancini con 4 reti e Diego Milito, che col Genoa ha segnato 4 reti, 3 delle quali in una sola partita (segnando quella che resta, ad oggi, l’unica tripletta mai realizzata nel derby della Lanterna). A Baldini, che militò anche nell’Andrea Doria, spetta anche il primato di aver partecipato e segnato nei derby di Genova indossando la maglia di tre club differenti e segnando in totale 6 reti (4 con la Samp, 1 col Genoa e 1 con l’Andrea Doria). Le reti totali segnate dai blucerchiati nel derby sono 120, di cui 105 in campionato (A e B) e 15 in coppa; sono 102, invece, i goal del Genoa, 88 in campionato e 14 in Coppa Italia.

Per info sugli altri derby italiani attesi per quest’anno puoi guardare quest’articolo.

Advertisement