Di Francesco ammette: «Sono soddisfatto». Ma chiede rinforzi

Sampdoria Di Francesco
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico della Sampdoria commenta la prima amichevole stagionale e affronta il tema mercato: «È palese che manchi qualcosa»

La prima amichevole stagionale contro il Sellero Novelle ha convinto il tecnico blucerchiato Eusebio Di Francesco. Molti aspetti tattici sono da migliorare, ma l’inizio non può che essere positivo: «Sono soddisfatto della disponibilità e di quello che stanno portando in campo i ragazzi. Il desiderio di ripetere ciò che facciamo in allenamento è fondamentale, li ho spronati per tutta la partita e ho visto tante cose interessanti. Siamo solo all’inizio e la ripetitività di certi movimenti darà maggiore sicurezza alla squadra. Vorrei che si facessero più gol e si sbagliasse meno, so però che i carichi di lavoro sono stati pesanti e i calciatori ne hanno risentito. Al di là dell’errore tecnico, è importante che i ragazzi osino e cerchino di fare quello che gli chiedo».

La rosa è comunque incompleta e alcune scelte effettuate nel primo test lo hanno evidenziato. Ma Di Francesco non è preoccupato: «Di mercato ho già parlato. È palese che manchi qualcosa e la società lo sa. Oggi ho fatto riposare Quagliarella e non avendo molti giocatori in avanti ne ho approfittato per fare alcune valutazioni. Sala può interpretare bene il ruolo di esterno d’attacco e Verre non è un caso che lo metta falso nove. È un ragazzo molto interessante».