Diretta/Live – Serie A, Juventus-Sampdoria 4-1: troppa Juve, Samp anonima

© foto www.imagephotoagency.it

TABELLINO

Juventus-Sampdoria 4-1

FORMAZIONI

Juventus (3-5-2): Neto; Dani Alves, Bonucci, Chiellini; Evra (Alex Sandro 40’pt); Pjanic (Asamoah 37’st), Marchisio (Lemina 27’st), Khedira, Cuadrado; Higuain, Mandzukic.
A disposizione: Audero, Loria, Benatia, Hernanes, Barzagli, Alex Sandro, Lemina, Asamoah, Rugani, Lichtsteiner, Sturaro, Kean.
All: Massimiliano Allegri

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni; Sala, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto (Djuricic 29’st), Cigarini, Praet; Alvarez, Budimir (Muriel 15’st), Schick (Quagliarella 15’st).
A disposizione: Tozzo, Amuzie, Eramo, Muriel, Fernandes, Pereira, Krajnc, Linetty, Palombo, Djuricic, Quagliarella, Torreira.
All: Marco Giampaolo

Marcatori: Mandzukic 4’pt, Chiellini 8’pt, Schick 12’st, Pjanic 20’st, Chiellini 40’st
Ammoniti: Silvestre, Barreto, Cigarini
Espulsi:

Arbitro: Russo

PARTITA (PREMI F5 PER AGGIORNARE LA PAGINA!)

48′ FINISCE QUI LA PARTITA: 4-1 PER LA JUVENTUS

45′ Esce anzitempo Praet per un fastidio muscolare Samp in 10 uomini mentre vengono annunciati 3 minuti di recupero

43′ Ammonito Cigarini per un’entrata in ritardo su Alex Sandro 

40′ 4-1 DELLA JUVENTUS CON CHIELLINI CHE SU PUNIZIONE DI CUADRADO CALA IL POKER

37′ Cambio nella Juventus: Asamoah sostituisce Pjanic 

31′ GRANDE PARATA DI PUGGIONI SU HIGUAIN, che occasione per la Juventus

29′ Cambio nel Doria: fuori Barreto, dentro Djuricic 

27′ Cambio nella Juventus: fuori Marchisio, entra Lemina 

24′ Alex Sandro cerca Higuain al limite dell’area, il Pipita si coordina e gira col mancino non trovando lo specchio della porta

20′ GOL DELLA JUVE CON PJANIC CHE DEPOSITA IN RETE DOPO UN’AZIONE CONFUSA: 3-1

19′ Ancora Juve: Khedira combina con Mandzukic, Skriniar chiude bene

18′ PERICOLO! Khedira in diagonale cerca la porta, Puggioni si oppone

17′ Ammonito Barreto per un fallo su Khedira

15′ Doppio cambio nel Doria: fuori le punte, dentro Muriel e Quagliarella 

12′ GOOL DELLA SAMP! Praet recupera un gran pallone, lo mette in mezzo per Schick che insacca! 

10′ Cross di Alex Sandro, Silvestre svetta e mette fuori

5′ Giro palla della Juventus in controllo del match

21.51 VIA AL SECONDO TEMPO

21.50 Squadre in campo per la ripresa del gioco

– Prima frazione di gioco poco commentabile per quanto riguarda la Samp, è stato un monologo della Juventus, padrona del campo per gran parte del match: 1-2 terrificante targato Mandzukic-Chiellini per il doppio vantaggio bianconero, altre occasioni sui piedi di Higuain che non ha trovato lo specchio. Per la Samp salvabile solo la prestazione di Praet, il più positivo dei suoi.

48′ FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO: 2-0 PER LA JUVE, SAMP DISCRETA SOLO NEL FINALE

47′ Bella giocata di Praet che salta un difensore col sombrero e mette in mezzo, nessun compegno però aveva seguito l’azione

45′ 3′ di recupero 

45′ Barreto mette in mezzo per Schick, Barreto esce e prende il pallone in due tempi 

43′ Ammonito Silvestre per un intervento poco ortodosso su Higuain

41′ OCCASIONE JUVE: Higuain scatta su Puggioni in uscita, il portiere lo argina e lo costringe a una conclusione altissima

40′ Ecco il cambio 

39′ Problema fisico per Evra, pronto all’ingresso Alex Sandro

36′ Samp che sta entrando in partita: Alvarez taglia bene e prova il mancino, Neto para sicuro

34′ Ancora Samp: Schick dentro per Praet che mette in mezzo, Bonucci chiude in corner

32′ OCCASIONE SAMP! Brutta persa di Dani Alves, Schick consegna e Budimir che incrocia, deviazione decisiva e palla in corner

31′ Ci prova Evra da fuori, Puggioni para

29′ Conclusione velleitaria di Alvarez che prova il tiro da lontanissimo, spedendo la sfera sul fondo

27′ OCCASIONE JUVE: Evra scambia con Higuain che cerca il primo palo, fuori di un soffio

25′ Primo tiro del Doria a cura di Dennis Praet: larghissimo sul fondo

21′ Lancio di Evra per Pjanic che fa il velo a Higuain, Skriniar chiude

18′ Samp che prova a farsi vedere con Praet: palla in mezzo che viene recuperata da Marchisio

15′ Ancora Juve: Pjanic mette il cross per Bonucci che gira in porta ma è in fuorigioco

15′ Khedira taglia bene e mette il cross per Higuain, Skriniar mette in calcio d’angolo: monologo Juve

12′ Sgroppata di Cuadrado a destra che mette il cross, Silvestre chiude

10′ Ancora Juve in avanti, cross da destra per Khedira, difesa che si rifugia di nuovo in corner

8′ RADDOPPIO DELLA JUVENTUS CON CHIELLINI CHE DA CORNER INSACCA DI TESTA: 2-0

7′ Lancio di Evra per Mandzukic, Regini in diagonale mette in corner

4′ JUVE IN VANTAGGIO CON MANDZUKIC SU CROSS DI CUADRADO, TESTA E 1-0

3′ A terra Barreto dopo un contrasto con Evra, probabile un pestone al capo sulla scivolata del paraguagio

2′ Prima conclusione dei bianconeri con Chiellini che da fuori prova col mancino in caduta: altissimo

2′ Lancio di Cuadrado per Higuain, Skiniar libera senza troppi complimenti

20.47 RUSSO FISCHIA: VIA A JUVENTUS-SAMPDORIA!

20.43 Ecco le formazioni che scendono in campo, tutto pronto

– Samp praticamente un’altra squadra rispetto a quella del Derby vinto: resta solo la difesa per mancanza di alternative pronte e Barreto che è l’unico sopravvissuto al turnover: Muriel, Quagliarella, Linetty, Torreira e Bruno Fernandes partono dalla panchina

– Uno sguardo alle formazioni: Juventus che propone una difesa a 4 con Dani Alves ed Evra esterni e la coppia Bonucci-Chiellini al centro, Cuadrado dovrebbe agire da trequartista ma è ipotizzabile il suo continuo svariare sul fronte offensivo a seconda dei movimenti della coppia d’attaccanti

20.36 Buonasera a tutti e bentornati, Juventus Stadium pronto, squadre che hanno ultimato il riscaldamento, fra poco si parte

PREPARTITA

La gioia di un Derby vinto, tante settimane negative buttate improvvisamente alle spalle grazie a una grande partita, e tre giorni dopo un altro esame importantissimo, il secondo consecutivo di una serie impressionante di impegni importanti. Dopo il Genoa, i Campioni d’Italia della Juventus, a casa loro, in infrasettimanale, dopo che hanno perso contro il Milan facendo una brutta partita. Sarà una sfida interessante.

Squadre che arrivano da risultati opposti, Juve sconfitta dal Milan, Samp che ha battuto il Genoa che proprio ieri ha rifilato un roboante 3-0 ai rossoneri. Precedenti a Torino favorevoli alla Juventus, che l’ultima volta nella giornata conclusiva dello scorso campionato ha vinto per 5-0 con uno strepitoso Dybala, oggi assente per infortunio.

PROBABILI FORMAZIONI

Massimiliano Allegri l’ha annunciato, Gianluigi Buffon guarderà il match dalla panchina, sarà Neto il titolare tra i pali bianconeri, davanti a lui dovrebbero giocare BenatiaBonucci e Chiellini, a centrocampo sulla destra dovrebbe partire titolare Cuadrado, con Evra che invece prenderà il posto di Alex Sandro sulla sinistra, al centro insieme a Miralem Pjanic e Sami Khedira potrebbe esserci Claudio Marchisio al debutto stagionale mentre in avanti scelte obbligate, ci saranno Gonzalo Higuain e Mario Mandzukic.

Probabile turnover anche per Giampaolo che dovrebbe far girare qualche uomo a centrocampo. Difesa ancora obbligata con Puggioni tra i pali e il quartetto composto da SalaSilvestreSkriniar e Regini. A centrocampo l’unico dei titolari dovrebbe essere Barreto mentre potrebbero riposare Torreira e Linetty, in favore di Cigarini e Praet. Sulle trequarti solito ballottaggio fra Bruno Fernandes e Alvarez col portoghese leggermente in vantaggio dopo la buona prova nel Derby. In avanti, possibile un turno di pausa per l’ex di turno Quagliarella, con Ante Budimir pronto a raccoglierne l’eredità. Titolare invece Luis Muriel che nella stracittadina ha fatto impazzire la seconda miglior difesa del campionato, è tempo di tentare di fare lo stesso anche alla prima.

Juventus (3-5-2): Neto; Benatia, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Khedira, Marchisio, Pjanic, Evra; Mandzukic, Higuain.

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni; Sala, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto, Cigarini, Praet; Fernandes; Budimir, Muriel.

 

Articolo precedente
puggioniPuggioni: «Ci vorrà la migliore Sampdoria possibile»
Prossimo articolo
Tragedia allo Juventus Stadium: poker bianconero, pochezza blucerchiata