Diritti tv Serie A, adesso rischiano anche Dazn e Img: le ultime novità

camera serie a diretta gol
© foto www.imagephotoagency.it

Diritti tv Serie A, rischiano anche Dazn e Img. Se non presenteranno lettera di pagamento in settimana scatterà il decreto ingiuntivo

La battaglia legale tra Lega e le tv per i diritti della Serie A rischia di aprirsi anche con Dazn e Img. Se durante la prossima settimana i due licenziatari non presenteranno una lettera impegnativa di pagamento, scatterà il decreto ingiuntivo anche per loro. Le condizioni di partenza erano differenti, il finale rischia ora di essere lo stesso, come riportato da La Gazzetta dello Sport.

Sia Dazn che Img avevano prospettato a club e Lega un pagamento dell’ultima tranche dilazionato nel tempo, prospettiva che la controparte aveva valutato anche per capire tempi e modi di ripresa delle competizioni. La ripartenza è un ulteriore alleato dei club, già tutelati dai contratti in essere: con le squadre in campo, i broadcaster non hanno motivi a cui appellarsi per non provvedere al saldo.