Dodô verso il riscatto, il Santos: «La nostra proposta alla Samp»

dodô sampdoria
© foto Valentina Martini

Il presidente del Santos rassicura la Sampdoria: «Vogliamo riscattare Dodô». E sul coinvolgimento di Cittadini nell’operazione: «Non hanno accettato»

Nonostante la sessione estiva di calciomercato si sia ufficialmente conclusa, le operazioni – sia in entrata che in uscita – non si fermano per la Sampdoria. Sul fronte delle cessioni, è ormai certa la permanenza in Brasile di Dodô. Il terzino classe ’92, in prestito al Santos da gennaio, verrà a breve riscattato dal club di San Paolo, nonostante quest’ultimo abbia cercato di inserire nella trattativa anche il cartellino di Leo Cittadini, centrocampista centrale per cui i blucerchiati avevano mostrato interesse nelle scorse settimane.

Jose Carlos Peres, presidente del Santos, ha svelato le intenzioni societarie ai taccuini di globoesporte.com: «C’era un interesse della Sampdoria, ma non hanno accettato Cittadini come contropartita tecnica. Al momento Dodô è un loro giocatore, ma adesso è qui da noi ed eserciteremo il nostro diritto di riscatto. Abbiamo provato a intavolare uno scambio – ammette Peres – coinvolgendo Cittadini nell’operazione, ma non c’era la volontà da parte loro, e in realtà neanche da parte nostra». La società di Corte Lambruschini incasserà circa 2 milioni di euro dal riscatto del difensore.

Articolo precedente
sergio volpi sampdoriaVolpi ci crede: «Samp minaccia per le big»
Prossimo articolo
Il mondo capovolto di Sala: da possibile partente a titolare