Bologna-Sampdoria, Donadoni ammette: «Test difficile»

donadoni bologna
© foto SampNews24

Donadoni tiene alta la guardia dei suoi: «La Sampdoria ha grande qualità, sarà un test difficile. Palacio e Destro insieme? Possibile»

Vigilia di campionato per Bologna e Sampdoria, che domani pomeriggio alle 15 si affronteranno al “Dall’Ara” nell’anticipo della 14° giornata di Serie A. Il tecnico degli emiliani ha incontrato la stampa questa mattina per introdurre i temi più caldi del match che opporrà i suoi ragazzi ai blucerchiati: «Vogliamo dare continuità ai nostri risultati. La Samp è una squadra con grande qualità – riporta millecuorirossoblu.it – e per noi sarà un test difficile. Dobbiamo riuscire a fare una prestazione di livello senza concedere nulla. Il mio sfogo di lunedì? Ho solo fatto delle considerazioni, la vittoria non equivale a dire che tutto va bene. Ci sono sempre degli aspetti da valutare. Non ce l’ho mai con nessuno nello specifico, neanche con Masina. La sostituzione contro l’Hellas è stata dovuta ad un aspetto puramente tecnico, nessuna punizione». Si passa dunque a parlare dei singoli: «Destro e Palacio ancora insieme? Voglio dare continuità, ma tutto dipende a quanto vedo in settimana. Okwonkwo invece sta crescendo molto, vuole misurarsi con la Serie A: può diventare un giocatore importante. Gli unici ad aver avuto qualche problema sono stati Krafth e Falletti, per il resto la squadra sta bene».